Crea sito

Pizza ortolana al piatto come in pizzeria

La pizza ortolana al piatto è una delle nostre varianti preferite della pietanza più amata al mondo. Abbiamo voluto realizzare in casa una pizza come quella che si mangia in pizzeria, vista l’attuale impossibilità di uscire per gustarla. Con pochi semplici trucchetti, infatti, si può ottenere un buon risultato e far contenta la famiglia. Segnatevi, quindi, tutti i nostri consigli per una realizzazione ottimale!

Pizza ortolana al piatto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni1 pizza al piatto
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gPasta per la pizza
  • MezzaZucchina
  • MezzaMelanzana (piccola)
  • 60 gFunghi
  • 2 cucchiaiOlive nere
  • q.b.Sale
  • 1 filoOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Origano
  • 80 gMozzarella

Preparazione

  1. Per realizzare la pizza, per prima cosa preparare l’impasto, seguendo la nostra ricetta riportata qui, per una pizza a lunga lievitazione, o qui, nel caso in cui non si abbia il tempo e si voglia una lievitazione più veloce. Con le dosi riportate in entrambe le ricette si ottengono all’incirca 6 pizze.

  2. Se si vuole prepararla come quella in foto, inoltre, si può optare per l’impasto integrale, che trovate qui, e con il quale si ottengono 3 pizze al piatto.

  3. Tagliare, nel frattempo, la mozzarella e pulire, lavare ed affettare sottili le verdure ed i funghi. Porre, successivamente, la passata in una ciotola, condirla con un filo d’olio extra vergine, origano e sale.

  4. Prendere il panetto di impasto ed adagiarlo su un piano di lavoro. Stenderlo con le mani, creando un bordo. Passarlo poi da una mano all’altra per allargarlo bene.

  5. Porre sul fornello una padella antiaderente e quando è bella calda, adagiarvi la pizza. Dopo un minuto aggiungere la salsa di pomodoro, le verdure, i funghi e le olive e far cuocere per altri 5 minuti.

  6. Una volta che la pizza sarà cotta sotto, spostarla su una teglia, aggiungere la mozzarella e porre nella parte alta del forno, preriscaldato a 250° in modalità statica, per 6 minuti. Estrarre e gustare fumante la pizza ortolana al piatto.

  7. Estrarre e gustare fumante la pizza ortolana al piatto. Buon appetito!

Conservazione

Potete conservare la pizza in frigorifero per 1 giorno e scaldarla all’occorrenza. Si può, inoltre, congelare dopo averla cotta e lasciata raffreddare.

PER ALTRE PIZZE SFIZIOSE, PROSEGUITE LA NAVIGAZIONE, TORNANDO ALLA HOME DEL BLOG

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *