Crea sito

Pasta matta – ricetta base

La pasta matta è un impasto di base, molto semplice e veloce da preparare. E’ ideale per realizzare sia dolci che salati. Ottima per strudel e torte rustiche, perché, grazie al suo sapore neutro, si presta ad essere farcita con i ripieni più disparati.
Si prepara con pochissimi ingredienti, che tutti abbiamo in casa, per cui è molto economica e veloce, può essere, infatti, realizzata anche all’ultimo minuto.
La consistenza della pasta matta è simile a quella della pasta brisé dalla quale differisce per l’utilizzo dell’olio anziché del burro e quindi risulta anche più leggera.
Non vi resta quindi che appuntarvi la ricetta!

Pasta matta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzionistampo da 28 cm
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 0
  • 130 mlAcqua (tiepida)
  • 30 mlOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaioVino bianco
  • 4 gSale

Preparazione

  1. Porre in una ciotola la farina e versarvi l’acqua, il vino e l’olio, mescolati tra loro, poco alla volta, lavorando con una forchetta inizialmente.

  2. Quando il panetto diventa consistente, trasferire su una spianatoia, aggiungere il sale e lavorare per qualche minuto. Il composto deve essere liscio e omogeneo.

  3. Se l’impasto dovesse risultare troppo molle aggiungere poca farina, se troppo secco aggiungere ancora acqua. La consistenza dipende dalla farina che si usa.

  4. Avvolgere la pasta matta nella pellicola e far riposare per 30 minuti a temperatura ambiente prima di utilizzarla.

Conservazione

La pasta matta si può conservare in frigorifero per 1-2 giorni al massimo, ben avvolta nella pellicola.

PER ALTRE PREPARAZIONI FACILI, PROSEGUITE LA NAVIGAZIONE, TORNANDO ALLA HOME DEL BLOG.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *