Crea sito

Panini con porchetta ai profumi euganei

Oggi vi vogliamo portare a spasso nella meravigliosa natura che circonda i Colli Euganei, ma senza dimenticare la nostra amata Umbria. Da questo connubio di territori nascono i panini con porchetta ai profumi euganei, un concentrato di bontà.
Una ricetta e un viaggio dedicati alla scoperta dei paesaggi dolci, a tinte forti e delicate, dei Colli Euganei, la cui origine vulcanica e ricca di sostanze minerali, determina i presupposti ideali per la produzione di grandi vini rossi e nel contempo anche di ottimi vini bianchi. Ed è proprio il vino che chiude il cerchio della nostra immersione in uno dei territorio più belli d’Italia, ce lo fa vivere attraverso tutti e i 5 sensi e ci ha spinto a creare questo mitico panino. Nello specifico il vino della meravigliosa cantina Bacco e Arianna di Vò che abbiamo conosciuto grazie al contest DeGustiViniEuganei, ideato dalla nostra amica blogger Erica (Sapori & DiSSapori) e sponsorizzato dal Consorzio Tutela Vini Colli Euganei. Lo scopo del contest è quello di dare visibilità ad una delle eccellenze enograstronomiche italiane, facendo conoscere 24 cantine ed i loro prodotti DOC e DOCG, grazie alla creazione di ricette abbinate ai vini, ai pranzi all’aperto e alle scampagnate. Visto il tema, da buoni umbri, non potevamo che proporre la porchetta, l’emblema delle gite fuori porta nelle nostre zone, immergendola nei profumi del Silene Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG e accompagnandola con un pane realizzato con lo stesso vino. Il risultato è una joint venture umbro-veneta davvero interessante e golosa, che non dovete farvi scappare.
Altra cosa che dovete appuntarvi è un giro nella cantina Bacco e Arianna, o meglio l’azienda agricola, un luogo magico, gestito dalla stupenda famiglia Calaon che si è posta l’obiettivo di far conoscere, direttamente al consumatore, la propria attività costituendo all’interno della propria azienda “l’enoturismo”, un modo nuovo di approcciarsi al viaggio. Un’immersione vera e propria nei sapori, nei profumi e nella vita di un luogo. Qui si possono incontrare tutte le componenti della tradizione euganea: piatti a base di ingredienti tipici del mondo rurale prodotti direttamente in azienda, come ad esempio i salumi, bigoli e tagliatelle e ancora anatra, faraona, coniglio, il cinghiale e per finire i dolci. Inoltre si possono assaggiare i fantastici vini dei Colli Euganei, in special modo il Silene Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG, un vino fresco, profumato, fruttato, allegro e conviviale, che rappresentata in pieno la magnifica terra in cui viene prodotto.
Vi abbiamo convinto? Siete pronti per il nostro pic nic e per addentare i panini con porchetta ai profumi euganei?

Panini con porchetta ai profumi euganei
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora 50 Minuti
  • Porzioni6 panini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i panini al vino

Per la porchetta ai profumi euganei

Preparazione

  1. Per prima cosa, per preparare i panini con porchetta, ci si occupa della pancetta di maiale. Stenderla su un piano di lavoro appoggiando la cotenna, strofinare la carne con l’aglio, dopo averlo sbucciato e lavato, poi con sale e pepe nero appena macinato.

  2. Fare un trito sottile con il rosmarino e il finocchietto selvatico, anch’essi lavati e poi asciugati, e cospargervi l’interno della pancetta.

  3. Arrotolare la pancetta e legarla bene con lo spago da cucina. Cospargere anche la pelle con sale e pepe, trasferire in una ciotola e far marinare per almeno un paio d’ore con Silene Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG e olio evo.

  4. Impastare i panini al vino nel frattempo. In una ciotola porre la farina 0 setacciata, il lievito madre essiccato e lo zucchero. Iniziare ad aggiungere il Silene Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG e mescolare con la forchetta. Quando il composto diventa consistente, unire l’olio evo e proseguire a lavorarlo su una spianatoia per 10 minuti. Rimettere nella ciotola, coprire con la pellicola e far lievitare per 2 ore o fino al raddoppio.

  5. Riprendere la porchetta, a questo punto, e porla in un tegame, rivestito di carta forno. Adagiarla lasciando la cotenna rivolta verso l’alto e bagnarla con metà della marinatura.

  6. Porre in forno statico preriscaldato a 200° per 50 minuti. Trascorso il tempo indicato, adagiare la pancetta su una gratella, appoggiando la cotenna questa volta, e versare i succhi che erano all’interno della teglia sulla carne. Abbassare il forno a 160° e proseguire la cottura per altri 40 minuti. Ogni tanto aprire e cospargere la carne con il sughetto che si forma dentro la leccarda.

  7. Mentre la carne cuoce, dare la forma ai panini. Sgonfiare l’impasto, dividerlo in sei parti uguali da circa 80 g l’una, Prendere ogni pezzetto d’impasto, schiacciarlo leggermente, arrotolarlo su se stesso e poi tirarlo su tutti i lati, per creare una palla liscia. Pirlarlo, rigirandolo tra le mani, e adagiarlo su una leccarda rivestita di carta forno. Sistemare tutti e 6 i panini, poi coprire con la pellicola e far lievitare un’oretta.

  8. Una volta pronta, estrarre la porchetta dal forno e lasciarla intiepidire prima di tagliarla a fette non troppo spesse. Consigliamo di usare un coltello a seghetta, perché sarà più agevole incidere la cotenna croccante.

  9. Cuocere i panini al vino, dopo aver riportato il forno a 200°, per circa 15-20 minuti. Prima di rimuoverli dal forno fare la ‘prova stecchino’. Una volta estratto dal panino deve risultare perfettamente asciutto.

  10. Non resta che assemblare i panini con porchetta ai profumi euganei, dividendo a metà i panini e farcendoli con le fette di pancetta croccante. Avvolgerli infine nella carta paglia e sistemarli in un sacchetto per il pane. Ora si può partire per il pic nic!

  11. Panini con porchetta ai profumi euganei

Abbinamento Consigliato

Non dimentichiamoci di mettere nel cestino una bella bottiglia di Colli Euganei Serprino DOC, un bianco frizzante sempre della magnifica cantina Bacco e Arianna. Un vino dalla struttura morbida e fresca, perfetto per ripulire il palato dopo un morso di panino con la porchetta!

PER ALTRE IDEE SEMPLICI E SFIZIOSE, PROSEGUITE LA NAVIGAZIONE, TORNANDO ALLA HOME DEL BLOG.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *