Paccheri fiori di zucca e tonno fresco

I paccheri fiori di zucca e tonno fresco sono raffinati e gustosi, perfetti da portare in tavola nelle torride giornate estive. Un primo piatto, colorato ed allegro, bello alla vista e buonissimo al palato. Avendo ancora molti fiori di zucca nell’orto, e non potendoli sempre friggere, ci siamo detti di preparare un appetitoso primo. In pescheria abbiamo scovato un bel trancio di tonno fresco e l’abbinamento è stato presto fatto. I due ingredienti si sposano a meraviglia, infatti. Cosa ne dite di cucinarli insieme?

Paccheri fiori zucca e tonno fresco
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Paccheri 200 g
  • Tonno (fresco) 150 g
  • Fiori di zucca 10
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo 1 rametto
  • Vino bianco secco 1/2 bicchiere
  • Olio extravergine d'oliva 1 filo
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa, riempire un tegame con l’acqua e porre sul fornello per farla bollire. Il sughetto, infatti, si prepara nello stesso tempo che l’acqua impiega a bollire.

  2. Pulire il tonno fresco, privandolo dell’osso centrale e ricavandone tanti pezzetti della stessa dimensione. Mondare, poi, i fiori di zucca, eliminando il pistillo interno, passarli velocemente sotto l’acqua corrente fredda e asciugarli con cura.

  3. In una ampia padella, porre un filo d’olio extra vergine d’oliva insieme allo spicchio d’aglio in camicia, lavato e leggermente schiacciato, e lasciar riscaldare a fiamma bassissima, senza farlo bruciare.

  4. Nel frattempo, dividere i fiori a metà e aggiungerli in padella. Dopo qualche minuto, unire i cubetti di tonno e farli rosolare per 5 minuti.

  5. Versare, a questo punto, il vino bianco nel tegame del sugo, aggiungere il prezzemolo tritato e lasciar cuocere per altri 7 minuti. A fine cottura, salare e spolverizzare con pepe nero macinato al momento.

  6. Lessare i paccheri nell’acqua, salata dopo che avrà raggiunto il bollore, scolarli al dente e condirli direttamente nella padella del sugo. Fare i piatti e servire i paccheri fiori zucca e tonno fresco.

Abbinamento Consigliato

Castel San Lorenzo bianco (Campania). Noi lo abbiamo usato anche per sfumare e vi consigliamo di far lo stesso.

PER ALTRE RICETTE DI PIATTI SFIZIOSI, PROSEGUITE LA NAVIGAZIONE, TORNANDO ALLA HOME DEL BLOG.

Se vi sono piaciuti i paccheri fiori di zucca e tonno fresco, seguiteci anche sulla nostra pagina facebook!!! 🙂

Precedente Zuppa di patate e zucchine Successivo Crostata con panna cotta e albicocche

Lascia un commento