Muffin alle pesche e mandorle – ricetta con impasto leggero alla ricotta

Anche in estate, non c’è niente di meglio di un dolcetto da colazione fatto in casa. Abbiamo pensato di proporvi, quindi, i Muffin alle pesche e mandorle. Sono squisiti, pur rimanendo leggeri, e perfetti per darci l’energia necessaria ad affrontare la calura estiva. Questo è il periodo migliore per utilizzare le pesche, è proprio la loro stagione, per cui non potevamo farci scappare l’occasione di sperimentare questa ricetta. Voi dovreste seguire il nostro esempio! Sono, infatti, dei dolcetti veramente semplici e veloci da realizzare, che non vi ruberanno molto tempo e vi permetteranno di far felici i vostri bimbi, con una preparazione sana e nutriente. Vi abbiamo convinti?? Li proverete? Se la risposta è affermativa, seguiteci in cucina!!!

muffin alle pesche e mandorle
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 12 muffin
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per l'impasto:

  • Uova 3
  • Ricotta fresca 300 g
  • Farina 00 200 g
  • Zucchero 100 g
  • Lievito in polvere vanigliato per dolci 1 bustina
  • Vanillina 1
  • Aroma alla mandorla 2 cucchiaini
  • Mandorle 40 g
  • Pesche 120 g

Per decorare

  • Lamelle di mandorle q.b.
  • Pesche 12 fette

Preparazione

    • Per prima cosa, lavare le pesche e tagliarle a pezzettini (solo quelle che serviranno per l’impasto).
    • Versare in una ciotola la ricotta con lo zucchero. Con uno sbattitore lavorarli sino a quando non si ottiene una cremina.
    • Unire un uovo alla volta, sempre lavorando, ed amalgamarli bene.
    • Aggiungere in più riprese la farina. Unire la bustina del lievito, la vanillina e l’aroma alle mandorle e sbattere fino a che non sarà tutto ben incorporato.
    • Inserire le mandorle, tagliate grossolanamente con il coltello, e i pezzettini di pesche e mischiare dall’alto verso il basso, con l’aiuto di una lecca padelle.
    • Imburrare e infarinare uno stampo da muffin (questa operazione noi l’abbiamo saltata perché il nostro è di silicone), versare l’impasto, avendo l’accortezza di non riempire fino all’orlo.
    • Decorare con le fettine di pesca e le lamelle di mandorle ed infornare (forno già caldo a 170/180 gradi) per trenta minuti circa.
    • Prima di sfornare, fare la prova con uno stecchino. I muffin devono risultare asciutti e morbidi. Porli su una gratella e lasciarli raffreddare un pochino.Gustare tiepidi i vostri Muffin alle pesche e mandorle.

Piccola Variante

Quando in inverno non si hanno a disposizione le pesche fresche, utilizzate quelle sciroppate, il risultato non vi deluderà. Magari aggiustate leggermente la quantità di zucchero, riducendola a 70 g. Le pesche sciroppate sono già dolci da sole.

PER TUTTE LE ALTRE RICETTE DI DOLCI CLICCATE QUI !

Se vi è piaciuta la ricetta, seguiteci anche sulla nostra pagina facebook!!! 🙂

Precedente Pollo e patate in padella - alternativa veloce al pollo arrosto Successivo Insalata di polpo e patate con rucola

Lascia un commento