Dita di strega – ricetta dolce di Halloween

Le ricette di Halloween da condividere con voi non sono finite. Quest’oggi vi deliziamo con le Dita di strega, dei semplici biscotti di frolla bigusto. La maggior parte delle ricette prevede l’uso delle mandorle per creare le unghia, ma noi abbiamo dovuto usare la pasta frolla al cacao. Quando abbiamo deciso di preparare questi dolcetti, infatti, non avevamo le mandorle a disposizione, ma, con un po’ di invettiva, si è sopperito al problema. Il gusto è risultato davvero eccezionale. Vi consigliamo di servirle “intozzate” nella marmellata di fragole, come abbiamo fatto noi, che lega benissimo con il cacao e rende l’idea del sangue.

Dita di strega
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 20 dita di strega
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Farina 250 g
  • Uova 2
  • Zucchero 100 g
  • Burro 50 g
  • Lievito in polvere per dolci 6 g
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
  • Latte 1/2 cucchiaio
  • Cacao amaro in polvere 1/2 cucchiaio

Preparazione

    1. Con l’aiuto di una forchetta, lavorate a crema il burro e lo zucchero. Incorporare le uova e l’estratto di vaniglia, poi aggiungete la farina e il lievito. Impastate bene, sino ad ottenere un panetto omogeno. avvolgetelo nella pellicola e ponetelo in frigo per 30 minuti.
    2. Dividete ora l’impasto in 21 parti. Ponete una pallina di composto in una ciotola ed aggiungete il cacao e il latte, in modo che diventi marrone scuro.
    3. Lavorate i restanti pezzettini, fino ad ottenere un cordoncino lungo quanto il vostro indice. Con un coltello rigate il cordoncino all’altezza delle nocche e modellateli un pochino come se fossero vere e proprie dita.Sull’estremità, adagiatevi un pezzetto di impasto al cacao, a cui in precedenza avrete dato la forma di un’unghia. Pressate leggermente per farlo aderire.
    4. Ponete le Dita di strega su una leccarda rivestita di carta forno e cuocete per 15 minuti a 180°, in forno preriscaldato. Lasciate raffreddare i biscotti prima di sollevarli dalla teglia e gustarli.

Conservazione

Le Dita di strega si conservano per alcuni giorni, se riposte in un contenitore di latta.

PER SCOVARE ALTRI DOLCI VELOCI E GOLOSI, PROSEGUITE LA NAVIGAZIONE, TORNANDO ALLA HOME DEL BLOG.

Se vi sono piaciute le Dita di strega, seguiteci anche sulla nostra pagina facebook!!! 🙂

Precedente Pizza ragnatela di Halloween Successivo Pasta alla zucca e radicchio - ricetta autunnale con la zucca

Lascia un commento