Crea sito

Radiatori con asparagi, zafferano e speck

Print Friendly, PDF & Email

radiatori con asparagiGli asparagi sono un tipo di verdura davvero fantastico: leggeri e saporiti, donano energia e lasciano un senso di freschezza nello stomaco. E’ come se scivolassero via lungo l’apparato digerente, lasciando una sensazione di benessere. In questa ricetta li abbiamo accostati al sapore deciso e aromatico dello speck, speziando tutto di zafferano. Una scelta ben fatta! Il sapore che n’è venuto fuori è stato davvero unico. Ci siamo servite della panna per legare bene insieme il tutto.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 25 minuti

INGREDIENTI

-300 gr di asparagi

-70 gr di burro

-1 confezione di panna light

-1 bustina di zafferano

-½ cipolla

-200 gr di speck

-1 confezione di pasta “radiatori”

-Sale

-Pepe

-Parmigiano grattugiato

PREPARAZIONE

Su un tagliere affettate la cipolla. Nel frattempo, pulite gli asparagi, eliminando le parti dure del gambo (quella bianca per intenderci). Tagliateli a rondelline. Affettate anche lo speck. In una padella ponete il burro e lasciate imbiondire la cipolla tritata. Poi, aggiungete gli asparagi e lo speck. Lasciate cuocere tutto per una quindicina di minuti a fuoco basso.

Non appena gli ingredienti si saranno ben amalgamati tra loro, aggiustate di sale e pepe. Prendete la confezione di panna light ed aggiungetela al composto. Mescolate bene.

Lo zafferano colora il piatto e aromatizza il tutto

A questo punto, versate la bustina di zafferano; vedrete il sugo colorarsi di giallo oro. Buttate la pasta, scolatela e versatela all’interno della padella con il sugo di asparagi, speck e zafferano. Girate bene la pasta (in questo caso i radiatori sono la forma che meglio si presta a questo tipo di condimento) nella crema di zafferano ed asparagi. Servite con una spolverata di parmigiano grattugiato. Una bella ghiottoneria!

radiatori con asparagi

LEGGI ANCHE

MEZZE MANICHE CON POLLO E SPECK

RISO VENERE ZUCCA E SPECK

PASTA ALLA RICCIONE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.