Crea sito

Pasta al forno alla napoletana con polpettine

Print Friendly, PDF & Email

Quando arriva la domenica non si può non mangiare la pasta al forno, quella alla napoletana poi è ancora più una tradizione. E’ una pasta al forno con aggiunta di polpettine di carne cotte nel ragù. Una vera goduria del palato e una delizia per lo stomaco. La preparazione della pasta al forno alla napoletana richiede un paio di ore, ma ne vale la pena una volta che avrete provato il risultato. Gustosissima e sostanziosa, ottima soluzione per un pranzo in famiglia con i parenti, tra amici o con il partner.

Tempo di preparazione:  1/30 ora

Tempo di cottura: 30 minuti

pasta al forno alla napoletana

Pasta al forno alla napoletana

INGREDIENTI

Per le polpette

-300 gr di carne macinata (bovino e suino)

-1 confezione di pancetta affumicata

-150 gr di mollica di pane

-100 gr di parmigiano grattugiato

-3 ciuffi di prezzemolo tritato

-2 uova

-olio

-sale e pepe

-noce moscata

Per il ragù

-Una carotina

-Una cipolla

-Sedano

-Olio

-Sale

-Una salsata

-una confezione di tagliatelle all’uovo

– formaggio a pezzetti

-sottilette

 

PREPARAZIONE DELLA PASTA AL FORNO ALLA NAPOLETANA CON POLPETTINE

La prima cosa da fare è preparare il ragù in cui andranno immerse successivamente le polpette di carne. In una casseruola mettete a rosolare in due cucchiai di olio, una carota, del  sedano e una cipolla, ridotti tutti a pezzettini. Poi aggiungete anche la pancetta e lasciate dorare per 10 minuti. Versate la salsata e fate cuocere per altri 20 minuti circa a fuoco basso. Coprite con un coperchio.

Pasta al forno alla napoletana con le polpettine soddisfa il palato e la pancia

Preparate le polpette così: impastate in una terrina la carne macinata, il formaggio grattugiato, il prezzemolo (dopo averlo triturato bene), un pizzico di sale, pepe, noce moscata e la mollica di pane. Schiacciate bene tutti gli ingredienti con una forchetta. Ora, aggiungete le due uova sbattute e mescolate bene tutto. Riponete in frigo per 15 minuti, prima di iniziare a lavorare le singole polpette con le mani.  Trascorso il tempo di riposo, prendete un pugnetto di impasto e lavoratelo con le mani a formare una pallina di diametro non troppo grande. Procedete allo stesso modo fino a terminare l’impasto. Una volta disegnate le polpette, immergetele nel ragù e lasciatele cuocere per 30 minuti a fuoco lento, coperte da un coperchio.

Una domenica da “ghiottoni” con la pasta al forno alla napoletana

A metà cottura delle polpette, scaldate una pentola d’acqua e cuocete le tagliatelle all’uovo. Scolatele e riversatele nella pentola con le polpette e il ragù. Mescolate bene. In una pirofila adagiate due belle porzioni di tagliatelle così condite con le polpettine e copritele con uno strato di formaggio tipo sottilette. Poi, cospargete un altro strato di tagliatelle e ricoprite con del formaggio grattugiato e a pezzetti. Infornate a 150 gradi per 30 minuti. Una volta sciolto il formaggio, sfornate, lasciate raffreddare per qualche decina di minuti e tagliate le porzioni. Buon appetito!

pasta-al-forno-alla-napoletana

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.