Crea sito

Le ciliegie, delizie cariche di benefici

Print Friendly, PDF & Email

E’ arrivato giugno, il mese delle ciliegie! Questi frutti, simili a bacche, rossi e succosi fanno gola a grandi e piccini. Nascono dall’albero di ciliegio e hanno un elevato contenuto di acqua, che contribuisce a renderle dissetanti e reidratanti. Molti dicono che siano frutti grassi, ma non è così: le ciliegie fanno bene al sistema cardiocircolatorio e sono a basso contenuto calorico, per questo sono indicate nelle diete dimagranti. Le ciliegie forniscono 38 kcal ogni 100 grammi. Pochissimo, no? In una ciliegia si trovano potassio e calcio, vitamine B, C ed A, polifenoli (antiossidanti) e flavonoidi (dei pigmenti vegetali che combattono la formazione di cellule tumorali e l’aterosclerosi).

le ciliegie

Proprietà delle ciliegie

Sono dei frutti diuretici poiché eliminano dal sangue le tossine, cioè tutte quelle sostanze di scarto che non servono al nostro organismo. Le ciliegie sono ottime anche come lassativo, infatti combattono la stipsi (stitichezza). Non solo nel frutto, ma anche nel peduncolo si trovano numerose proprietà curative, tra queste la capacità di controllare la presenza di acido urico nel sangue, una delle cause principali della gotta (infiammazione delle estremità di mani e piedi). In ambito omeopatico le ciliegie sono indicate per alleviare l’artrite reumatoide e combattere la itterizia (giallore della pelle).

Ciliege a cena per dormire

Se si soffre di insonnia, gli esperti del settore consigliano di consumare una decina di ciliegie a cena perché in esse c’è la melatonina, una sostanza naturale che favorisce il sonno. Migliorano anche la memoria. Un toccasana per il cervello! Se invece si vuole cominciare la giornata con il giusto sprint, allora si possono consumare una ventina di questi deliziosi frutti a colazione per depurare e fare un carico di vitamine necessarie ad affrontare gli impegni quotidiani. Quanta potenza in queste piccole sfere rosse.

Un decotto di ciliegie per la pelle

Se soffrite di pelle irritata, screpolata o con capillari dilatati, allora potete ricorrere a questo rimedio naturale, cioè un decotto a base di 6 peduncoli di ciliegie e 100 ml d’acqua. Una volta pronto, basterà bagnare con questa mistura delle garze che andranno poi messe sulle zone irritate, lasciandole per almeno 15 minuti. Il risultato rinfrescante ed emolliente è quasi immediato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.