Crea sito

La salicornia, amica del sale e dell’insalata

Print Friendly, PDF & Email

La salicornia, nota anche come finocchio o fagiolo di mare, salicot per dirla alla francese, è una pianta alofila, ovvero amica del sale, proprio perché ne è particolarmente ricca. La salicornia si divide in due tipi: europea e glauca, entrambe diffuse nel bacino del Mediterraneo in zone umide e sommerse di acqua. 

La salicornia un’alghetta tipo asparagi

Questa pianta era già attestata all’epoca dei Vichinghi che ne consumavano a volontà per proteggersi da malattie come lo scorbuto (mancanza di Vitamina C). 

Salicornia
La salicornia è ottima per contrastare l’invecchiamento della pelle, è diuretica e depura l’organismo lasciando una sensazione di fresco benessere. 

I germogli di questa pianta sono di un verde brillante e si raccolgono quando sono ancora teneri e ve ne accorgete perché quando maturano cambiano colore assumendo una tonalità rosso- violacea. 

A cosa serve la salicornia? 

Nonostante il sapore leggermente acidulo e forte, la salicornia è un’erbetta molto amata, si consuma cruda nelle insalate, nelle tempure giapponesi e per accompagnare piatti di pesce. Proprio perché la salicornia è ricca di sale bisogna evitare di salare ulteriormente i piatti che sono conditi con questa pianta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.