Crea sito

La Moussakà, dalla Grecia con sapore

Print Friendly, PDF & Email

la moussakàLa Grecia ha sempre esercitato un grande fascino sulla tradizione culinaria latina e tale fama persiste ancora oggi. Uno dei piatti tipici greci, più imitati al mondo, è la Moussakà, parola greca di ascendenza egizia, che vuol dire “freddo”.  E’ un piatto che va servito freddo, a base di melanzane, carne macinata di agnello (ma noi abbiamo usato un misto manzo e maiale), cannella, cipolle, patate e besciamella.

Un mix di sapori, cotto al forno e poi lasciato raffreddare, servito a fette. E’ ipercalorico, ma una volta ogni tanto è consentito fare uno strappo alla regola, no? Dove e come nasce la Moussakà? Il termine presenta affinità con l’egiziano ed il turco, infatti, il piatto è nato sulle isole, Creta o Cipro si contendono il primato, per vicinanza con le terre d’Oriente. Il fascino di questa pietanza sta nella gratinatura della superficie, spolverizzata di parmigiano, che incontra poi la morbidezza della base di patate e la farcitura di melanzane.

Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo di cottura: 45 minuti

INGREDIENTI

Per la besciamella:

-100 gr di burro

-4 cucchiai di farina

-1 litro di latte

-sale q.b

-1/4 di noce moscata

Per la Moussakà:

-4 melanzane

-450 gr di carne di manzo

-450 gr di carne di suino

-150 gr di pecorino grattugiato

-5 patate

-2 cipolle medie

-500 gr di pomodori pendici

-2 spicchi di aglio

-Sale e pepe q.b

-1 cucchiaino di cannella in polvere

-1 bicchiere di vino rosso

-100 gr Parmigiano reggiano

-Olio di oliva

PREPARAZIONE

Preparate prima di tutto la besciamella e tenetela da parte (per velocizzare la preparazione potreste servirvi della besciamella già pronta in scatola, ve ne serviranno 2 di confezioni, in tal caso).  Sciacquate e tagliate le melanzane in fette lunghe e dallo spessore di 2 cm. Friggetele in abbondante olio e non appena si saranno dorate, adagiatele su un foglio assorbente per far colare via l’olio in eccesso.


Mangiare la Moussakà con gli amici? Un party greco DOC

Intanto, pelate e sbucciate le patate, affettandole in pezzi dallo spessore di 2 cm. Friggetele e ponetele anch’esse in un piatto con un foglio di carta assorbente. In un tegame, soffriggete la cipolla fatta a pezzi, gli spicchi d’aglio, aggiungendo poi la carne macinata mista, fate cuocere per 10 minuti, poi sfumate con il vino rosso ed aggiungete i pomodorini, il sale, il pepe, la cannella. Lasciate insaporire fino a cottura ultimata.

A questo punto, prendete una pirofila trasparente e iniziate ad assemblare la moussakà: cospargete sul fondo uno strato di patate, adagiate poi su di esse uno strato di melanzane e coprite con cucchiai di ragù appena fatto, cospargete con uno strato di besciamella e cucchiai misti di formaggi. Ripetete lo strato di patate, melanzane, ragù e chiudete con uno strato di besciamella, cucchiai misti di formaggio grattugiato (pecorino e reggiano). Ecco, ora la moussakà è pronta ad essere infornata a 180° per 45 minuti.

 

Quando la superficie si sarà dorata, estraetela dal forno, fatela raffreddare bene e poi tagliatela a quadrati da servire. Buon appetito, da Creta con sapore…

LEGGI ANCHE

MELANZANE CROCCANTI

MELANZANE ALLA PIZZAIOLA

INVOLTINI DI MELANZANE

PASTA ALLA NORMA BIANCA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.