Crea sito

La cotoletta alla palermitana senza friggere

Print Friendly, PDF & Email

cotoletta alla palermitanaLa prima volta che abbiamo avuto il piacere di provare questa “insolita”, quanto incredibilmente gustosa cotoletta, eravamo a Taormina, in Sicilia, durante uno dei nostri viaggi alla scoperta dei sapori italiani. Ci ha colpito subito la diversa cottura rispetto a quella tradizionale (cioè fritta). La palermitana è una cotoletta preparata senza uova ed arrostita sulla brace.

Qual è il segreto della cotoletta alla palermitana?

La scelta del pezzo di carne giusto è fondamentale per assicurare la riuscita del piatto. I siciliani usano lo scamone, ovvero un taglio di carne bovina a metà tra la lombata e la coscia. E’ un pezzo particolarmente tenero, ideale per brasati, stufati e roast-beef. La cotoletta alla palermitana è un modo salutare di mangiare con gusto, cioè senza friggere. C’è chi farcisce i panini con questo piatto e se lo porta come colazione da lavoro.

INGREDIENTI
-Prezzemolo
-Un aglio a spicchi
-500 gr di fettine di carne (scamone)
-origano
-pepe
-sale
-olio di oliva
-100 gr di pangrattato

PREPARAZIONE
Prendete una terrina spiana e rettangolare e versate all’interno tre cucchiai di olio. Immergete poi le fette di scamone (precedentemente battute con un coltello per appiattirle bene). Nel frattempo su un tagliere tritate il prezzemolo con uno spicchi d’aglio ed uniteli al pangrattato in un piatto ampio e spiano, aggiungendo pepe, sale ed origano. A questo punto, prendete le fette di scamone immerse nell’olio e passatele su entrambi i lati in tale composto appena mescolato. Scaldate la piastra o una padella antiaderente ed adagiatevi su le fette di scamone impanate. Fate arrostire 6 minuti per lato e servite su un letto di insalata, accompagnate da patate lesse a dadini e carote a julienne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.