Crea sito

Cacao, la spezia delle meraviglie

Print Friendly, PDF & Email

cacaoIl cacao è una vera e propria droga per il palato e c’è chi lo usa anche come cosmetico di bellezza.E’ una spezia antica e la sua scoperta  sulla riva del Rio delle Amazzoni risalirebbe ai Maya, che lo utilizzavano come merce di scambio, oltre che per la produzione di una bevanda dai poteri magici, mescolandolo con vaniglia e peperoncino. Le bacche di cacao furono importate in Europa solo nel 1500 dopo la scoperta delle Americhe. Inizialmente,la bacca non era usata per fare dolci, ma, come il peperoncino, serviva a condire le pietanze ed aveva anche un potere guaritore.

Come nasce il cacao?

Il cacao viene ricavato dai semi amarissimi dell’albero omonimo kakawa (in lingua amerinda), poi puliti e decorticati. Una volta tostati, si ottiene una polpa da cui nasce la pasta di cacao, da cui si ricava il burro, che è utilizzato per la produzione di tavolette. Polverizzando la pasta di cacao sgrassata viene fuori quello in polvere in due varietà: amaro e magro (contenente solo il 9% di materia grassa).

I maggiori produttori di cacao nelle Americhe

Le varietà più pregiate di cacao provengono dal Venezuela e dall’America Centrale, ma è prodotto anche in Africa e in Sudamerica. Quando Cristoforo Colombo lo importò in Europa, il cacao non ebbe un grandissimo successo, solo in seguito con Cortès questa spezia fece il giro dei mari. La spezia americana viene usato per impastare torte e dolcini, creme e yogurt. Grazie al suo sapore amaro il cacao è usato come spezia per esaltare il sapore di melanzane, pasta, gnocchi, fritture e uova.

Il cacao previene gli ictus

A quanto pare i Maya avevano ragione a venerare questa spezia come un dio, poiché il cacao contiene flavonoidi, ovvero gli antiossidanti per eccellenza, in grado di debellare i radicali liberi e di ridurre il rischio di ictus ed infarti. Secondo studi recenti il cacao sarebbe in grado di contenere la produzione di liquidi nell’intestino contrastando fenomeni  di disidratazione intestinale (la diarrea). Infatti,questa spezia ha proprietà astringenti. Va detto però che le suddette proprietà terapeutiche sono valide per il cacao amaro, ovvero quello scuro ed amaro. Un cubetto di cacao al giorno toglierebbe il mal di testa di torno…e favorirebbe il buon umore!

LEGGI ANCHE

IL FOOD DETOX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.