Crea sito

Brownies americane, i quadrati dell’amore al cacao

Print Friendly, PDF & Email

brownies-americaniBrownies americane, che cosa sono? Ne avete mai sentito parlare? Se siete dei “Serie Tv addicted” allora non avrete potuto fare a meno di notarle sulle tavole di inglesi ed americani, che tra una battuta e l’altra gustano a colazione dei deliziosi dolcetti quadrati di cioccolato e nocciole, profumati di vaniglia. Una vera goduria del palato, soffici all’interno, ma con una invitante crosticina in superficie. Come si preparano e quanto tempo ci vuole?

Pochissimo! Per la perfetta riuscita del piatto è necessario controllare la temperatura del forno (attenzione a chi ha un forno troppo potente, rischiate di bruciare troppo la superficie del brownie). Passiamo alla procedura, dopo ci farete sapere se vi siete leccati i baffi e rifatti lo stomaco.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 25/30 minuti

INGREDIENTI

-150 g burro
– una bustina di essenza di vaniglia
-250 g zucchero
-75 g cacao amaro (in polvere)
-mezzo cucchiaino di sale
-2 uova
-60 g farina
-noci americane

PREPARAZIONE

Prendete una teglia di circa 20 cm, possibilmente quadrata, e foderatela con la carta forno. Accendete quest’ultimo a circa 180°. Intanto, in un pentolino fondete a bagnomaria il burro, un pizzico di sale, lo zucchero ed il cacao, avendo cura di mescolare per ottenere un composto liscio ed omogeneo. Lasciatelo raffreddare. A questo punto unite un po’ di essenza di vaniglia e continuate a girare il composto.

Brownies americane, ideali per conquistare il palato del partner

Le uova vanno unite una alla volta e rimescolate in modo energico, meglio con uno sbattitore elettrico. Potete versare anche la farina e le noci. Mescolate ancora. Ora, potete versare il composto con l’aiuto di una cucchiarella di legno all’interno della teglia. Ponete in forno per 25 minuti. Controllate di tanto in tanto la cottura e ricordate che l’interno del brownies deve essere morbido.

Le vere brownies americane? Morbide al punto giusto

 

Usate il solito stuzzicadente o punta di coltello, se uscirà con delle briciole intorno, potete spegnere il forno. Lasciate raffreddare e tagliate un 20 quadratini, da servire uno sull’altro, alternati da un tovagliolo per evitare che si attacchino tra di loro. Che bontà!

LEGGI ANCHE

CASTAGNOLE, DOLCETTI AL RHUM 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.