Questo contorno l’ho assaggiato da mia “cognata” ed è stato subito amore: pur essendo molto semplice, l’aggiunta del pan grattato e delle erbette gli conferisce un sapore particolare e davvero molto piacevole.

Preparato con un giorno d’anticipo è ancora più saporito!ratatouillefoto

Potete utilizzare tutte le verdure che vi piacciono, se volete farlo come me vi serviranno (dosi per 4 persone):

2 zucchine

1 peperone giallo

1 peperone rosso

1 carota grande o 2 piccole

1 melanzana

1 porro

pangrattato q.b.

1 rametto di rosmarino

2 foglie di salvia

4 rametti di timo

sale, pepe e olio

Lavate bene tutte le verdure.

Tagliate il porro a fettine, carote, peperoni, e zucchine in pezzetti di circa 2 cm e versate il tutto in una teglia da forno (che sia capiente, potete anche usare la placca del forno, l’importante è che non si creino degli strati troppo alti di verdure sovrapposte altrimenti l’effetto “lesso” potrebbe essere dietro l’angolo). Salate, pepate, condite con un filo d’olio.

Per finire unite gli aghi del rosmarino, le fogliette del timo e quelle di salvia (magari spezzettate e distribuite un pò qua, un pò là), spolverizzate con una manciata di pangrattato e via in forno per 30 minuti a 180°.

Le verdure devono essere cotte ma rimanere un pò croccantine. Accompagnatele con il secondo che preferite, che sia carne o pesce le verdure stanno bene con tutto!

Buon appetito!

PS: se non avete il pangrattato vanno benissimo dei crackers o dei grissini tritati, anzi, così è persino più buono!