Erano mesi che volevo provare a fare una naked cake, ed ecco qui che il mio tentativo è riuscito direi piuttosto bene.

In realtà la naked cake, che adesso va così di moda, non è altro che una torta a strati di pan di spagna che semplicemente non è rivestita lateralmente nè di panna nè di pasta di zucchero, restando così, appunto, “naked” cioè nuda e lasciando quindi in evidenza l’alternarsi di pan di spagna e farcia con un aspetto piuttosto irregolare ma molto elegante.

IMG_6430 a

E’ molto più difficile da descrivere che da fare, ma cercherò di spiegarlo nel modo più semplice possibile, vediamo quindi gli ingredienti (dosi per 6 persone, tortiera Ø 20 cm).

Per il pan di spagna

4 uova

50 g di fecola di patate + 50 g di farina 00

40 g di cacao amaro in polvere

120 g di zucchero

1 cucchiaino di bicarbonato

1 bustina di vanillina

Montate i tuorli con lo zucchero per almeno 10 minuti: il vostro composto dovrà essere ben gonfio, chiaro e spumoso. Unite gli albumi montati a neve e a questo punto abbandonate le fruste e amalgamate gli albumi al composto di tuorli e zucchero con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto in modo che non sgonfino.

Unite ora farina, fecola e cacao setacciati, sempre amalgamando lentamente con la spatola, sempre dal basso verso l’alto, poi unite la vanillina e infine il lievito.

Infornate in forno preriscaldato a 170° per circa 40 minuti. Controllate la cottura con uno stecchino, mi raccomando però non aprite il forno per la prima mezzora (leggete qui i trucchi per ottenere torte ben gonfie e che soprattutto non sgonfino dopo la cottura!)

Sfornate e lasciate raffreddare, poi tagliatelo in 3 dischi.

Per la crema al mascarpone:

250 g di mascarpone

200 g di panna fresca

80 g di zucchero

Montate la panna insieme al mascarpone e allo zucchero fino ad ottenere una crema densa.

A questo punto assembliamo la torta:

Bagnate il primo disco di pan di spagna con del latte aiutandovi con un pennello da cucina, dovrà risultare leggermente bagnato, non inzuppato perciò fate attenzione con le dosi.

Versate 1/3 della crema sulla superficie e stendetela omogeneamente. Guarnite con una manciata di gocce di cioccolato fondente e qualche lampone tagliato a metà.

Posizionate il secondo disco di pan di spagna su quello già farcito e ripetete il passaggio precedente. Posizionate poi il terzo disco, bagnatelo leggermente e guarnitelo con la crema tenendone da parte una piccola parte con la quale andrete a decorare i bordi utilizzando un sac a poche con la bocca a stella.

Se vedrete della crema in eccesso fuoriuscire tra i vari strati semplicemente spalmatela con un coltello: l’irregolarità fa parte della bellezza delle naked cake!

Decorate con gocce di cioccolato e lamponi e conservate in frigorifero fino al momento di servire.

Buon appetito!

IMG_6426 a