Pizza fatta in casa, ricetta

La pizza fatta in casa è stata una sfida continua rivolta a raggiungere la ricetta ideale e la tecnica giusta!

Pizza fatta in casa, ricetta | Cucina per caso con Amelia
Pizza fatta in casa, ricetta | Cucina per caso con Amelia

Raggiungere l’obiettivo in tutti i settori richiede esperienza, tutto sta a noi se ci teniamo a realizzarlo, non trovate?
La pizza fatta in casa a mio parere deve risultare pratica da realizzare, altrimenti passa la voglia di prepararla…sicuramente la tecnica utilizzata dai pizzaioli è la migliore per ottenere elevate quantità, nello stesso momento però richiede esperienza e tecnica.

La ricetta della pizza fatta in casa è adatta sia per la planetaria, che per impastare tranquillamente a mano.
Così come la scelta del lievito, il mio preferito è il lievito di pasta madre ma si può sostituire con un cubetto di lievito di birra accorciando i tempi di lievitazione in 2 ore per la prima e una mezz’ora scarsa per la seconda.

Ingredienti per 4 persone:
50-60 g lievito di pasta madre o 1 cubetto di lievito di birra
500 g di farina Manitoba
2 cucchiai di olio e.v.o.
1 cucchiaio di zucchero
17 g di sale
250 g di acqua a temperatura ambiente

Togliere il lievito dal frigor lasciarlo acclimatare una mezz’ora e immergerlo nell’acqua a temperatura ambiente.
Impastando con la planetaria lo metto direttamente nel contenitore.
Lasciarlo ammorbidire una decina di minuti.
Aggiungere la farina, l’olio, lo zucchero e azionare la planetaria a velocità minima per un paio di minuti.
Alzare su velocità 1 per qualche minuto aggiungendo il sale, 5 minuti vanno bene.
Togliere l’impasto dal cestello, dare una forma a palla, spennellare pochissimo olio lungo le pareti del cestello, avvolgerlo con un telo bagnato e strizzato.
Posizionarlo nel forno spento ma preriscaldato al minimo e lasciar lievitare 12 ore.
Togliere l’impasto della pizza fatta in casa, posizionare il cestello nella planetaria, rimettere al suo interno l’impasto e farlo sgonfiare un paio di minuti al minimo.
Vuotare semplicemente l’impasto sull’asse infarinato, dividerlo in 4 con un coltello e, prima con le mani poi con l’aiuto del mattarello, tirarlo fino alla misura della teglia.

Girarlo più volte mentre lo si stende e mantenere l’asse infarinato.

Pizza fatta in casa, ricetta | Cucina per caso con Amelia
Pizza fatta in casa, ricetta | Cucina per caso con Amelia
Pizza fatta in casa, ricetta | Cucina per caso con Amelia
Pizza fatta in casa, ricetta | Cucina per caso con Amelia

Dopo aver posizionato l’impasto della pizza fatta in casa nelle teglie, aggiungere la passata di pomodoro insaporita con un pizzico di sale, un filo d’olio e una spolverata di origano.

Pizza fatta in casa, ricetta | Cucina per caso con Amelia
Pizza fatta in casa, ricetta | Cucina per caso con Amelia

Disporre le teglie nel forno spento ma preriscaldato al minimo e procedere con la seconda lievitazione di 3 ore per il lievito di pasta madre  e una mezz’ora scarsa per il lievito di birra.
Il telo bagnato per questa seconda lievitazione va messo a cavallo dello sportello del forno.

A questo punto mettere la farcitura preferita e cuocere a 200°C una ventina di minuti circa a modalità ventilata.

La pizza fatta in casa è impagabile sia per la bontà degli ingredienti che compongono la farcitura che per l’impasto, soffice ma fragrante.
Per chi utilizza il lievito di pasta madre mi potrà confermare che, oltre ad ottenere un ottimo impasto, non si ha quella sensazione di gonfiore e peso…

Pizza fatta in casa, ricetta | Cucina per caso con Amelia
Pizza fatta in casa, ricetta | Cucina per caso con Amelia
Pizza fatta in casa, ricetta | Cucina per caso con Amelia
Pizza fatta in casa, ricetta | Cucina per caso con Amelia

Per seguirmi su face book, clicca qui

2 Risposte a “Pizza fatta in casa, ricetta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.