Patate filanti, ricetta

Le patate filanti sono una ricetta semplice e veloce da preparare per un risultato proprio gustoso e appagante, un contorno davvero speciale.

Patate filanti / Cucinapercaso con Amelia
Patate filanti / Cucinapercaso con Amelia

Le patate filanti piacciono così tanto che non sono mai abastanza, ogni volta aumento la dose ma aumenta anche la richiesta…troppo buone!!!!
Naturalmente come si può ben intuire si chiamano patate filanti perché vengono preparate con il formaggio.
Io preparo sempre le patate filanti utilzzando la mozzarella di bufala, fatta sgocciolare per un paio d’ore prima per far perdere l’acqua.

Le  patate filanti si possono servire anche come secondo piatto e gustare affiancando un’insalata fresca!

Ingredienti per 4 persone:
6-8 patate di media dimensione
2 mozzarelle di bufala
olio extravergine d’oliva
sale, origano

Lavare le patate. metterle in un capiente tegame e coprirle con l’acqua.
Disporre il tegame sul fuoco e cuocere 10 minuti dal bollore, scolare le patate e lasciarle intiepidire.
Sbucciarle e tagliarle a fette spesse un dito.
Cottura in padella:
Io ho cotto le patate filanti nel forno, certo che con questo caldo potete anche farle rosolare in una o due  padelle (in base a quante ne dovete preparare) con un filo di olio da ambo i lati.
Dopo di che salarle poco e spolverare le patate filanti con l’origano.
Coprirle con le fette di mozzarella di bufala, mettere il coperchio sul tegame e attendere che si ammorbidisca la mozzarella.
Ecco le patate filanti sono pronte per essere servite in tavola!

Cottura in forno:

Ungere la teglia con un po’ di olio e disporre le fette di patata lessata, cuocere a 180°C per 20 minuti.
Togliere la teglia con le patate dal forno e disporre le fette di mozzarella quà e là, rimettere in forno (che potete anche spegnere) il tempo necessario per fondere la mozzarella.
Servire le patate filanti appena sfornate!

Patate filanti / Cucinapercaso con Amelia
Patate filanti / Cucinapercaso con Amelia

Clicca qui per seguirmi anche su facebook e metti mi piace alla pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.