Panini al sesamo, ricetta

Leggendo la ricetta dei panini al sesamo, ho voluto subito cimentarmi nella loro preparazione, infatti mi ha subito stuzzicato la voglia di addentarli solo nel guardare la fotografia!

Panini al sesamo, ricetta | Cucina per caso con Amelia
Panini al sesamo, ricetta | Cucina per caso con Amelia

Per preparare i panini al sesamo si può utilizzare il lievito di birra, io da ormai più di un anno utilizzo il lievito di pasta madre, per me un piacere rinnovarlo e sperimentare varie ricette su pane, pizze, focacce ma anche dolci che prevedono la lievitazione.
L’unica differenza sta nei tempi di lievitazione che è di 12 ore per il lievito di pasta madre contro le 2 ore per il lievito di birra.

Ingredienti:
600 g di farina 00
3 uova
300 ml di latte
60 g di lievito di pasta madre o 25 g di lievito di birra
10 g di zucchero
50 g di burro
10 g di sale

Se impastate a mano utilizzate il classico metodo a fontana e al centro mettete tutti gli altri ingredienti lavorando l’impasto energicamente per una decina di minuti.
Se utilizzate la planetaria, disponete il lievito nel cestello, aggiungete il latte e lasciate acclimatare per una decina di minuti.
Aggiungete 2 uova, il burro, lo zucchero e azionate la planetaria al minimo.
Aprite lo sportellino e aggiungete la farina a cucchiaiate, al suo assorbimento unite il sale e aumentate la velocità sull’1, lasciate lavorare l’impasto per una decina di minuti.
Coprite il cestello con l’impasto dei panini al sesamo con un canovaccio bagnato e strizzato e lasciate lievitare nel forno spento preriscaldato al minimo per 12 ore.
Trascorso il tempo di lievitazione vuotate l’impasto sull’asse leggermente infarinato, con l’apposita spatola lavorate un po’ l’impasto per sgonfiarlo, portando l’esterno dell’impasto verso il centro.


Lavoratelo con le mani per dare la forma di un cilindro, affettatelo e dividete in due ogni fetta, dalla quale ricaverete appunto i due panini, pesate una parte per avere un’idea, deve essere da 40 g circa.


Se come me non siete espertissimi nel dare la forma al pane, vi consiglio di guardare un video, io ne ho visto uno dove spiegano varie forme, vi lascio il link.
Disponete i panini al sesamo sulla leccarda del forno con l’apposita carta e lasciate lievitare ancora un’oretta per il lievito di birra e 3 per quello di pasta madre.
Prima di procedere alla seconda lievitazione, spennellate i panini al sesamo con l’uovo sbattuto con un goccio d’acqua e spolverate con i semi di sesamo.

Panini al sesamo, ricetta | Cucina per caso con Amelia
prima della seconda lievitazione

Lasciate lievitare sempre nel forno spento preriscaldato al minimo, il canovaccio bagnato mettetelo a cavallo dello sportello del forno.

Cuocete i panini al sesamo nel forno ventilato a 200°C per una ventina di minuti.

Panini al sesamo, ricetta | Cucina per caso con Amelia
Panini al sesamo, ricetta | Cucina per caso con Amelia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.