Crea sito

Crostata amamela, ricetta bimby

La crostata amamela ricetta bimby è una torta squisita composta da un guscio croccante di pasta frolla e un ripieno di mele, marmellata, amaretti e nocciole, il tutto aromatizzato con la cannella.

E’ una combinazione di gusti e profumi che vi consiglio di provare.

La crostata amamela è un dolce che ho appena scoperto da altre blogger e l’ho subito realizzato… risultato ottimo!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10
  • Costo: Medio

Ingredienti

Frolla

  • 380 g Farina 00
  • 180 g Burro (Ammorbidito)
  • 180 g Zucchero
  • 4 Tuorli
  • 10 g Lievito in polvere per dolci
  • 2 cucchiaini Cacao amaro in polvere
  • 1 Albume (Scarso)

Ripieno

  • 1 Mela
  • 1 vasetto Marmellata di mele
  • 20/25 Amaretti
  • q.b. Cannella in polvere
  • q.b. Latte
  • 3 cucchiai Granella di nocciole (oppure nocciole tritate)
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

Preparazione della frolla

  1. Prima di tutto togliete il burro dal frigor e tagliatelo a pezzettini per ammorbidito.

    inserite nel boccale del bimby tutti gli ingredienti di preparazione della frolla, ovvero: la farina 00, il burro ammorbidito, i tuorli, lo zucchero, i cucchiaini cacao amaro in polvere e il lievito.
    Ora azionare il bimby a velocità 4 per 60 secondi spatolando.

    Trasferire tutto su un asse di legno e lavorare con le mani fino ad ottenere la classica palla di pasta frolla. Aggiungere un po’ di albume se fate fatica a formare la palla, dipende dal peso dei tuorli.

    Dividere a metà l’ impasto e riporre in frigorifero una delle due metà, quella che servirà per ricoprire la crostata amamela.

Preparazione del ripieno

  1. Stendere su un foglio di carta forno metà dell’impasto e trasferirlo in una teglia di circa 24 cm di diametro.

  2. Sopra mettere la marmellata di mele, poi la mela tagliata a fettine sottili, infine spolverizzare con la cannella.

  3. Mettere la restante marmellata di mele.

  4. Ora cospargete il tutto con la granella di nocciole.

  5. Proseguire mettendo gli amaretti (io ne ho usati 22) in modo ordinato in modo da ricoprire tutta l’area della crostata amamela.

  6. Per non avere amaretti duri, andiamo a spennellarli con un po’ di latte.
    Il ripieno ora è completato.

Cottura

  1. Stendere la pasta frolla rimanente su un foglio di carta forno, poi rovesciare la frolla sulla crostata, degno di nota sigillare bene i bordi.

    Così facendo si creano le bellissime cupolette della crostata amamela.

  2. Cuocere per 40 minuti in forno statico.
    Lasciar raffreddare bene la torta prima di rimuoverla dallo stampo.

    Infine concludere con una spolverata a piacere di zucchero a velo.

Note

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.