Crea sito

Soffioni abruzzesi senza glutine

Oggi ti mostrerò una ricetta veramente fantastica, buonissima: i soffioni abruzzesi senza glutine.
Devo ammettere, per me è la prima volta, li ho visti pubblicati su facebook da una mia amica e mi hanno ispirato così tanto che ho voluto farli subito.
Come faccio spesso quando sperimento ricette nuove e regionali, ho voluto informarmi sulla sua storia e tradizione. Intanto il fatto del come mai hanno questo nome strano, soffioni. Ebbene ho scoperto che il nome è dovuto al fatto che il ripieno di ricotta quando cuoce cresce fino a fuoriuscire dalla parte superiore della pasta proprio come se fosse stato soffiato dall’interno. Ed ecco il nome soffioni, abruzzesi perchè sono nati in Abruzzo, ma oramai famosi in tutta Italia. C’è anche una versione salata dove il nome si trasforma in fiandoni abruzzesi, mi sa che presto farò anche questi.
La ricetta è semplice, una pasta frolla che contiene, come uno scrigno, un ripieno di uova, zucchero e ricotta.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla

  • 250 gFarina di quinoa
  • 2Uova
  • 40 gOlio
  • 1/2 bicchiereAcqua
  • 80 gZucchero

Per il ripieno

  • 2Uova
  • 500 gRicotta (io ho usato ricotta di capra)
  • 80 gZucchero
  • q.b.Zucchero a velo (da spolverare – facoltativo)

Preparazione

Prepara la frolla con il bimby:

  1. Versa tutti gli ingredienti nel boccale del bimby ed impasta in modalità spiga per 1 minuto.

  2. Se rimane troppo morbido aggiungi 1 cucchiaio di farina, se è troppo duro aggiungi 1 cucchiaio di acqua fredda.

Prepara la frolla senza bimby:

  1. Mescola in una ciotola la farina assieme allo zucchero e a un pizzico di sale. 

    A parte sbattete le uova con l’olio e aggiungilo alle polveri. 

  2. Lavora bene il tutto fino a formare un impasto liscio ed omogeneo. 

    Se rimane troppo morbido aggiungi 1 cucchiaio di farina, se è troppo duro aggiungi 1 cucchiaio di acqua fredda.

Stendi la frolla:

  1. Una volta preparato l’impasto, stendilo tra due fogli di carta forno.

    Taglia dei quadrati da 10 cm circa di lato.

Prepara ora il ripieno con il bimby:

  1. Inserisci la farfalla nel boccale del Bimby.

    Inserisci gli albumi e un pizzico di sale e imposta 3 minuti a 37° velocità 4.

    Metti da parte.

  2. Nel boccale con la farfalla inserire i tuorli con lo zucchero e monta anche questi per 5 minuti a 37° velocità 4.

    Inserisci anche la ricotta e monta per 1 minuto a velocità 4.

    Unisci ora i tuorli agli albumi messi da parte ed amalgama con una spatola.

Prepara il ripieno senza il bimby:

  1. Dividi i tuorli dagli albumi e monta questi ultimi a neve ferma. 

    Lavora invece i tuorli con lo zucchero e la ricotta. 

    Quando è ben amalgamato unisci gli albumi ed incorporarli con una spatola.

Inforna i soffioni alla ricotta:

  1. Posiziona un quadrato di frolla su ogni pirottino. Suddividi il ripieno alla ricotta all’interno del quadrotti di frolla, ripiega i lembi del quadrato verso l’interno e inforna a 170° per 40/45 minuti, devono diventare belli dorati.

  2. Una volta pronti, lasciali raffreddare su una gratella.

    Al momento di servire, spolverali con zucchero a velo.

Consiglio di Cinzia:

Conserva i tuoi soffioni alla ricotta in frigo per circa tre giorni. Volendo puoi aggiungere al ripieno della marmellata di limoni o uvetta.

3,7 / 5
Grazie per aver votato!