Crea sito

POLPETTE DI BORRAGINE, LA SALUTE NEL PIATTO

Oggi mia suocera mi ha chiesto se sapevo che pianta fosse quella che Cascina Gaia le aveva portato, una pianta strana con dei fiorellini lilla che sbucavano in mezzo alle foglie belle cicciotte, pelose e leggermente pungenti. E’ la borragine, ma lei non sapendo come utilizzarla me l’ha data tutta.
Io la conosco molto bene…oggi provo ad utilizzarla in una ricetta che piacerà sicuramente a tutta la famiglia, le polpette di borragine.
La borragine è una pianta antiossidante e antinfiammatoria, utilissima per il cuore ma con tantissime proprietà benefiche. La lista è lunghissima: riequilibra il sistema ormonale femminile, quindi quando il ciclo non è regolare, quando si soffre di dolori mestruali e cisti ovariche, per ridurre i sintomi della menopausa e anche per l’acne dovuta al ciclo, Insomma per noi donne è una manna dal cielo.
Oltre alle polpette, che preparerò oggi, con la borragine puoi realizzare un buonissimo pesto per poter condire la pasta, oppure impanando le foglie degli buonissimi stuzzichini da mangiare cotti al forno o frutti e tantissime altre preparazioni che spero di mostrarti presto.
Naturalmente non ho usato nè glutine nè latticini, in quando ho utilizzato del pane di face che ho fatto seccare e grattugiato come pan grattato.
Ho cotto le mie polpette di borragine con la friggitrice ad aria, ma puoi cuocerle in forno o, se vuoi, anche fritte velocemente in olio di semi.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfoglie di borragine
  • 1uovo
  • 1 pizzicoSale
  • 200 gPangrattato senza glutine (io ho usato pangrattto di fave)

Preparazione

  1. Per prima cosa stacca dalla pianta tutte le foglie, lavale sotto l’acqua corrente e mettile a scolare.

  2. Porta a bollore un pentolino di acqua e fai scottare per circa 30 secondi le foglie di borragine.

  3. Scolale e falle scolare bene in un colino.

  4. Se vuoi cuocerle al vapore mettile nel varoma del bimby e cuoci per 10 minuti con 500gr di acqua.

    In questo modo non saranno piene d’acqua.

  5. In una ciotola ora metti le foglie di borragine con l’uovo, il sale ed il pangrattato e mescola bene con una forchetta.

    Io mi sono regolata molto ad occhio, ho aggiunto man mano il pangrattato finchè il composto era bello sodo e non troppo molliccio.

  6. Anche in questo caso puoi impastare tutto con il bimby mettendo tutti gli ingredienti nel boccale e tritando per 30 secondi a velocità 4.

  7. A questo punto forma le tue polpettine e sistemale nel cestello della friggitrice ad aria pezzo di di carta forno, spruzza ogni polpetta con dell’olio di semi e cuoci per 10/15 minuti alla massima potenza.

  8. Controlla ogni tanto la cottura, in modo che non si brucino.

  9. In alternativa puoi cuocerle in forno a 180° per 15/20 minuti, anche qui controlla bene la cottura.

  10. Se poi vuoi una cottura ancora più light puoi cuocerle al vapore con il varoma del bimby per 15/20 minuti.

Consiglio di Cinzia:

Conserva le tue polpette di borragine in frigo per tre o quattro giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!