Crea sito

Pesto di sedano, senza latticini

Oggi Cascina Gaia mi ha portato un mazzo fantastico di sedano, spettacolare, appena raccolto. Oltre a mangiarlo crudo o messo nell’insalata, piuttosto che usato per fare il dado vegetale, oggi lo userò per preparare un buon pesto di sedano, senza latticini.
Il sedano è uno degli alimenti più apprezzati pieno di vitamine che ne fanno un alimento benefico, con tantissime proprietà. E’ diuretico, contro la ritenzione idrica; depurativo; abbassa colesterolo e trigliceridi; è ricco di fibre, quindi utile contro la stitichezza; aiuta la digestione; riduce il gonfiore intestinale; combatte l’ipertensione; è utile in caso di gastrite; riduce l’infiammazione in caso di problemi urinari e vescicali ed ha un’azione protettiva per il cervello. Insomma è una verdura d’oro.
A noi piace molto mangiato crudo, lo metto al centro del tavolo e la famiglia si serve durante il pranzo o la cena. E’ ottimo anche come spezza fame, portato dietro in sacchettini mono-dose, già pulito e tagliato a tronchetti, ottimo.
Ma oggi lo voglio utilizzare per condire la mia pasta senza glutine, con questo pesto leggero e salutare, oltretutto semplicissimo da realizzare. Ma devi provarlo anche sopra dei crakers o con i grissini, spettacolo.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 costaSedano (cuore e foglie)
  • 50 gMandorle
  • 1 spicchioAglio
  • 1 pizzicoSale (abbondante)
  • 50 gOlio (io uso olio di vinacciolo)

Preparazione

Preparare il pesto di sedano e davvero facilissimo, per prima cosa stacca le coste esterne al tuo sedano, lasciando il cuore e tutte le foglie, lavalo, taglialo a pezzetti e asciuga per bene su di un canovaccio pulito.
Tosta leggermente mandorle in un padellino antiaderente.

Preparazione con il Bimby

  1. Metti nel boccale le mandorle, lo spicchio d’aglio, il sedano e il pizzico di sale, infine l’olio e frulla per 20 secondi a velocità 6.

    Il tuo pesto di sedano è subito pronto!

    Trasferisci in una ciotola o in un contenitore ermetico e conserva in frigorifero il pesto di sedano.

Preparazione senza Bimby

  1. Inserire nel mixer tutti gli ingredienti necessari ed inizia azionandolo ad intermittenza, in modo da tritare bene le parti più spesse del sedano.

    Appena vedi che sta diventando una cremina continua a frullare fino ad ottenere una crema liscia.

    Il tuo pesto di sedano è pronto.

    Versalo in un barattolino chiuso ermeticamente e conservalo in frigo.

Consiglio di Cinzia

Conserva il pesto in frigo per un paio di giorni in un contenitore ermetico.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!