Crea sito

OGGI POLENTA CON I FUNGHI

In queste giornate freddine mi piace scaldarmi con un piatto caldo ma sostanzioso, oggi per me polenta con i funghi, un piatto semplice e gustoso tipico delle Regioni del Nord Italia.
Descrivere le tante varianti della polenta sarebbe troppo lungo, mi limito a dirti che fa parte della tradizione gastronomica italiana dalla notte dei tempi e oggi è presente pressoché in tutte le regioni.
La polenta può anche essere bianca (farina di mais biancoperla), è più delicata rispetto a quella gialla.
La classica farina per la polenta è gialla, con sfumature più o meno marcate che, in alcune varietà o secondo la tecnica di macinatura, tende al rosso-arancio (è il caso della farina bramata ovvero macinata a grana grossa).
La mia polenta è fatta con farina di mais, in questa ho aggiunto qualche cucchiaio di farina di grano saraceno per arrivare al quantitativo che mi serviva, naturalmente le mie porzioni sono sempre abbastanza abbondanti, la polenta poi è buona anche il giorno dopo riscaldata, ma non avanza mai.
La farina di mais è comunque un cereale, senza glutine, ma sempre un cereale, quindi non bisogna esagerarne con il consumo, soprattutto la sera che risulta pesante, e di abbinarlo sempre a carne, pesce, uova e verdure, mai a frutta e zuccheri.
Il mais ha comunque parecchie proprietà benefiche tra cui ricco di ferro e minerali, quindi indicato a chi soffre di anemia, è particolarmente digeribile e ricco di fibra alimentare.

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Per la polenta

  • 300 gFarina di mais
  • 100 gFarina di grano saraceno
  • 1500 gAcqua
  • 1 cucchiaioSale grosso
  • 1 cucchiaioOlio

Per i funghi trifolati

  • 400 gFunghi
  • 40 gOlio
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Sale

Preparazione della polenta con il bimby:

  1. Versare l’acqua nel boccale e portarla a bollore con olio e sale impostando 12 minuti a 100°, velocità 1.

  2. Appena l’acqua bolle azionale a 100° per 1 minuto a velocità 2 e nel mentre, dal foro, versare la farina.

  3. Continua la cottura per 40 minuti a 90°, velocità 2 rimestando ogni tanto con la spatola.

Prepara la polenta senza il bimby:

  1. Metti sul fuoco una pentola dal fondo spesso, versaci l’acqua, l’olio ed il sale e porta a bollore.

  2. Quando l’acqua sta per sfiorare il bollore versa la farina a pioggia mescolando con un cucchiaio di legno mantenendo la cottura ad alta temperatura e mescolando velocemente.

  3. Continua a mescolare attendendo che riprenda il bollore, quindi abbassa il fuoco al minimo e prosegui con la cottura per 40 minuti a fuoco dolce mescolando di continuo, avendo cura di non farla attaccare al fondo.

    Trascorsi i 50 minuti la polenta è pronta

Prepariamo i funghi:

  1. Pulisci ora i diversi tipi di funghi raschiandoli e strofinandoli con uno straccio umido.

  2. Taglia a fette sottili i funghi champignons, i porcini e i funghi pleurotus tranne i finferli che lascerai interi.

Funghi trifolati con il bimby:

  1. Inserisci nel boccale l’aglio e trita per 10 secondi a velocità 5.

  2. Riunisci sul fondo con la spatola, aggiungi l’olio e cuoci a 100°, velocità 3 per 2 minuti.

  3. Aggiungi ora i funghi tagliati precedentemente a fettine e cuoci per 10 minuti a 100°, velocità soft, antiorario.

Funghi trifolati senza il bimby:

  1. Fai scaldare in una padella antiaderente l’olio e lo spicchio d’aglio tagliato a metà.

  2. Fai insaporire e versa i funghi un po per volta.

    Cuoci qualche minuto a fuoco vivace, mescolando sempre molto delicatamente per evitare che i funghi si rompano in cottura.

  3. Aggiusta di sale e lascia il tutto sul fuoco a fiamma bassa per ancora 10 minuti

Impiatta la polenta con i funghi

  1. Una volta cotta la polenta versala immediatamente nei piatti di portata e condisci con i funghi trifolati.

    Buon appetito!

Consiglio di Cinzia

La polenta si può conservare in frigorifero chiusa in contenitore ermetico per al massimo 3-4 giorni. 

2,5 / 5
Grazie per aver votato!