La mia piadina a 4 farciture – Tortilla Hack

Ecco che cosa ho realizzato con la mia piadina di sole lenticchie, la piadina a 4 farciture, chiamata “tortilla hack”. Una ricetta che ultimamente va molto di tendenza, una piadina con 4 farciture diverse, che possono essere sia dolci che salate, e poi piegate in quattro, ripiegata praticamente su se stessa, quasi come fosse una crepes con la nutella, ma essendo la piadina più spessa insieme allo spessore dei 4 ingredienti, va fatto un taglio a metà, prima di iniziare le piegature.
Il risultato è sorprendente, un insieme di gusti e sapori che si fondono in un unico piatto, un piatto unico decisamente se decidi di consumarlo per pranzo, un pranzo completo.
A differenza della classica piadina, dove il ripieno, di solito al massimo due ingredienti, esce sempre da un lato, o dall’altro, se la arrotoli o la pieghi in due. In questo modo, invece, il tuo ripieno rimarrà semplicemente dove si trova, in questo bellissimo involucro a forma di triangolo.
Mi piace particolarmente che ognuno possa personalizzare in mille modi il ripieno della tortilla hack, con carne, pesce, verdure e dolci vari.
Io per il mio primo tortilla hack ho creato un ripieno super buono, maionese senza limone, salmone, cipolla e rucola. Buonissima, ora ti mostrerò come farlo.

piadina con 4 farciture
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 glenticchie secche
  • 400 gacqua
  • 1 pizzicosale

Per la farcitura

  • 20 gmaionese (Io l’ho preparata senza limone)
  • 50 gsalmone
  • 30 gcipolla (io ho usato la cipolla bianca)
  • 30 grucola

Preparazione

  1. piadina di sole lenticchie

    La prima cosa da fare è sciacquare le lenticchie secche sotto l’acqua corrente e poi metterle a bagno nell’acqua.

    Lasciale a bagno per almeno tre ore, in modo che diventino belle morbide.

  2. Senza scolare le lenticchie versale, con tutta l’acqua, nel boccale del bimby, aggiungi una presa di sale e frulla il tutto per 20 secondi a velocità 5.

    Raccogli con la spatola in fondo al boccale.

  3. Se non usi il bimby frulla bene il tutto con un frullatore ad immersione, fino a quando otterrai un composto liscio e cremoso.

  4. Scalda una padella antiaderente e versaci metà del composto ottenuto, fai cuocere a fuoco medio per qualche minuto.

    Gira la piadina, aiutandoti con un piatto, e fai cuocere per qualche minuto anche dall’altro lato.

  1. piadina piegata con 4 farciture

    Esegui ora un taglio al centro della piadina, verso l’esterno fino al bordo della piadina stessa.

    Aggiungi i ripieni: dividi visivamente la superficie in 4 parti e posiziona i condimenti.

    Inizia piegando l’involucro dal lato sinistro del taglio e capovolgi e capovolgi di nuovo fino ad ottenere una piadina completamente piegata a triangolo.

    Buon appetito.

/ 5
Grazie per aver votato!