Crea sito

Gnocchi di patate viola

Avevi mai visto le patate viola???? Io me ne sono innamorata appena le ho viste…e già…io adoro i colori nuovi e diversi dal solito. Immediatamento ho pensato a come sarebbero venuti gli gnocchi di patate viola….non mi resta che provare.
La cosa che posso dirti è che sono molto più dure delle patate normali e quindi devi lasciarle bollire un po di più, il gusto è molto delicato ma molto simile agli gnocchi che siamo abituati a mangiare.
In realtà io, come gruppo sanguigno A, non dovrei mangiare le patate, ma in questo caso li ho per forza dovuti assaggiare, la curiosità sono io in persona, non potevo farmi dire dal mio compagno, lui gruppo B, come erano, dovevo sentire con le mie papille gustative il sapore e la consistenza. Anche perchè ho usato farina di quinoa. Le altre volte gli gnocchi li avevo preparati con farina di riso, che non sono male, ma anche con la farina di quinoa la consistenza è perfetta ed il sapore veramente unico.
La sostanza che rende le patate viola le rende anche utilissime per la salute. Esse infatti prevengono le malattie degenerative, sono ricche di sali minerali, in particolare di potassio, alleato del cuore e dei muscoli, sono utili per gli occhi perchè agiscono contro il naturale invecchiamento delle facoltà visive, sono ricche di fibre vegetali e amidi, quindi utili per la salute dell’intestino e hanno un ottimo potere saziante. Da provare.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpatate viola
  • 1uovo
  • 1 pizzicosale fino
  • 300 gfarina di quinoa

Preparazione

Preparazione con il bimby

  1. Sbuccia le patate e tagliale a cubetti.

    Versa acqua nel boccale fino a coprire le lame.

    Monta il cestello e posizionaci le patate.

    Cuoci per 20 minuti a temperatura Varoma, velocità 1.

    Finito il tempo di cottura controlla con una forchetta che siano cotte altrimenti continua la cottura per altri 5. 

    Una volta cotte svuota il boccale e inseriscici le patate viola con il sale e impasta per 10 secondi a velocità 1.

    Aggiungi la farina setacciata e l’uovo ed impasta per 20 secondi a velocità 6.

Preparazione senza il bimby

  1. Comincia lessando le patate viola: in una pentola capiente sistema le patate e copri con abbondante acqua fredda. Dal momento in cui l’acqua sarà a bollore contate circa 40 minuti, fai la prova forchetta e se i rebbi entrano senza difficoltà nel mezzo allora sono pronte. (Calcola che le patate viola ci mettono di più a cuocere rispetto alle patate normali)

    Pelale mentre sono ancora calde e subito dopo schiacciale sulla farina che avrai versato sulla spianatoia. 

    Aggiungi poi l’uovo leggermente battuto insieme a un pizzico di sale e impasta il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto morbido ma compatto. Non lavorarli troppo altrimenti diventeranno duri durante la cottura, quindi limitati ad impastare il necessario. Tieniti sempre un po di farina sul piano di lavoro se l’impasto è troppo molle.

Prepariamo i nostri gnocchi di patate viola

  1. Preleva una parte di impasto e stendilo con le punte delle dita per ottenere dei filoni, spessi 2 centimetri circa, per farlo aiutati infarinando la spianatoia, di tanto in tanto, con della farina. (Nel frattempo copri l’impasto rimanente con un canovaccio per evitare che si secchi).

    Ora taglia i filoncini a tocchetti e facendo una leggera pressione con il pollice trascinateli sul riga gnocchi (o sui rebbi di una forchetta) per ottenere la classica forma. Mano a mano che prepari gli gnocchi di patate viola sistemateli su un vassoio con un canovaccio leggermente infarinato, ben distanziati l’uno dall’altro. 

    Versali in acqua bollente e salata, non appena verranno a galla dovrebbero essere cotti quindi scolali e condisci a piacimento.

    Io li preparo con un goccio di olio e salvia fresca, ma anche con un buon pesto o un ragù bianco.

Consiglio di Cinzia

Puoi usare anche farina di riso, io però , avendo provato entrambi, preferisco la consistenza degli gnocchi fatti con farina di quinoa.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!