Crea sito

CARBONARA DI VERDURE VEGETARIANA

Il mio compagno è ossessionato dalla pasta, la mangerebbe sempre, colazione, pranzo e cena.
Da quando segue la dieta del Dott. Mozzi, non consumando più glutine patisce questa privazione.
A parte la pasta con le farine concesse, ho alleviato la sua “sofferenza” con questa variante che in realtà non utilizza nessun tipo di farina, ma solo verdure.
La carbonara di verdure vegetariana!!
Si tratta di una versione originale del classico e famoso piatto di pasta della cucina romana che in realtà pasta non è.
Potrai preparare la base di questa ricetta, ovvero gli spaghetti di verdure utilizzando ortaggi duri come le carote, le patate, i cetrioli e le zucchine. 
La tavola si arricchirà di piatti originali e prelibati.
Potrai servire gli spaghetti di verdure come primo piatto o in mono porzioni come antipasto, sono estremamente versatili e non hanno nulla da invidiare ai loro più blasonati parenti ottenuti dai cereali. Ho preparato anche gli spaghetti di zucchine con crema di broccoli che ti consiglio in alternativa alla carbonara di verdure.
Per la carbonara di verdure puoi ricavare gli spaghetti con un attrezzo apposito, che io ho acquistato online, e direi anche per niente costoso, che ti permette di gustarti un piatto diverso dal solito, pensando sempre alla salute!

carbonara di verdure
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Per gli spaghetti

  • 2Zucchine (grandi)
  • 2Carote (grandi)

Per il condimento

  • 1Zucchina (piccola)
  • 1/3porro
  • 2Uova
  • 20 gGranella di mandorle
  • q.b.Olio

Preparazione

  1. Pulisci le zucchine e togli le estremità. Fai lo stesso con le carote, privandole anche della buccia.

    Con l’attrezzo apposito ricava gli spaghetti dalle verdure (se ancora non cé l’hai puoi al limite utilizzare uno sbuccia patate e fare le tagliatelle con la parte liscia oppure gli spaghetti con la parte dentellata)

    Metti a bollire l’acqua in una pentola capiente, sala come faresti con la normale pasta quindi versa gli spaghetti. Sbollentali per circa 3 minuti.

    Scola gli spaghetti di verdure con l’aiuto di una schiumarola e falli sgocciolare bene in uno scolapasta.

    Nel frattempo in una padella (io uso la wok, perchè trattiene il calore più a lungo e dà la possibilità di usare pochissimo olio) fai rosolare con un filo d’olio un pezzo di porro e mezza zucchina tagliata a dadini.

    Versa nella wok anche gli spaghetti di verdure e fai amalgamare. Poco prima di servire, rompi le uova intere dentro una scodella, sbattile leggermente e versale sugli spaghetti, mescola con cura e cautela il tutto per non rompere gli spaghetti.

    Servi nei piatti cospargendo con granella di mandorle, come fosse parmigiano.

/ 5
Grazie per aver votato!