Crea sito

Sfinci di patate

Sfinci di patate da preparare per San Martino, un dolce Siciliano antico soffice e buonissimo reso ancora più ricco grazie alla presenza delle patate! Amici buongustai bentornati nella mia cucina, oggi vi porto in tavola una ricetta della tradizione siciliana davvero deliziosa. Nel mio paese questi dolci si preparano esclusivamente il giorno di San Martino e si accompagnano sempre ad un buon bicchiere di vino appena aperto ed a una grigliata tra amici e famiglia. C’è chi le preferisce “povere” e segue la ricetta classica delle SFINCI QUI,  preparata con ingredienti più semplici, chi invece è super goloso ed ha creato una variante più moderna preparandole al CIOCCOLATO QUI, e poi ci sono queste. Sofficissime, solitamente le preparavano le famiglie più benestanti che potevano permettersi di usare più ingredienti. Personalmente io le adoro tutte, basta solo sentire il nome “sfinci” e nella testa mia e dei miei compaesani salgono alla mente solo ricordi piacevoli di giornate di festa fatte di risate, convivialità ed bontà da mangiare! 

Sfinci di patate
  • Preparazione: 2.30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 50 – 60 Sfinci

Ingredienti

Ingredienti:

  • Farina 00 500 g
  • Farina di grano duro 500 g
  • Zucchero 100 g
  • Patate 600 g
  • Latte 500 ml
  • Lievito di birra fresco 50 g
  • Scorza d'arancia 1
  • Zucchero (per decorare) q.b.
  • Cannella in polvere q.b.
  • Olio di semi q.b.

Preparazione

Preparazione:

  1. Prendete le patate e lessatele in abbondante acqua per 30 minuti dal bollore, una volta tenere sbucciatele e schiacciatele.

  2. Setacciate le due farine insieme in un contenitore dai bordi alti adatto ad impastare, aggiungete la scorza d’arancia e mescolate.

  3. Scaldate leggermente il latte e fateci sciogliere al suo interno lo zucchero ed il lievito di birra fresco a cubetti.

  4. Aggiungete le patate lessate all’impasto ed iniziate a mescolare con le mani fino ad ottenere un impasto simile alla sabbia, se necessario schiacciate con le mani dei grumi di patate rimasti interi.

  5. Aggiungete a filo il latte e continuate a mescolare, l’impasto sarà molto appiccicoso, per lavorarlo meglio oliate leggermente le mani con dell’olio di semi. Quando tutto sarà ben amalgamato coprite con una coperta e lasciate riposare una o due ore.

  6. Sfinci di patate

    L’impasto sarà pronto quando avrà raddoppiato il suo volume, Mettete a scaldare abbondante olio per friggere.

  7. Con due cucchiai, immersi nell’olio caldo prendete mezza cucchiaiata d’impasto. Con l’altro cucchiaio fate scivolare l’impasto dentro la friggitrice cercando di dargli una forma tonda invece che rettangolare.

  8. Friggete le vostre sfinci di patate fino a doratura completa, prendetele con una pinza e sgocciolatele leggermente quindi passate le sfinci nello zucchero e ricopritele interamente.

  9. Sfinci di patate

    Servite le vostre Sfinci di patate sia calde che tiepide e consumatele in giornata e sopratutto condividetele con amici e parenti.

  10. Sfinci di patate

Note

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente! Se cliccate sui tasti social in alto a destra vedrete anche i miei canali InstagramYoutubeTwitter e Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.