Purè di zucca facilissimo, un super contorno gustoso e salutare. Pochi semplici ingredienti per una ricetta dal sapore autunnale! Amici buongustai bentornati nella mai cucina, oggi vi porto in tavola un purè di zucca super facile che ho realizzato grazie alla pentola a pressione che ha accorciato di molto i tempi di cottura. Devo ringraziare un cliente del mio studio che mi ha regalato una zucca enorme super biologica presa diretamente dal suo orto, credetemi ho realizzato un numero non ben definito di ricette con la zucca… talmente tante che Cenerentola in confronto aveva una zucchetta di poco conto come carrozza! Ma tornando a noi, questo purè di zucca si presta molto bene come contorno ma se volete può diventare anche un condimento per pasta se ci aggiungete della panna da cucina. Insomma una preparazione per più utilizzi, cosa chiedere di più?

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    12 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Zucca (al netto) 800 g
  • Cipolle bianche 80 g
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Burro 30 g
  • Sale 1 pizzico
  • Acqua 150 ml

Preparazione

  1. Prendete la cipolla, eliminate l’estremità e tritatela finemente quindi tenetela da parte. Prendete la zucca, eliminate la buccia così da ottenere 800 g netti di polpa, e tagliatela a quadratini di circa 3 cm per lato. Versate l’olio extravergine d’oliva nella pentola a pressione e fateci dorate la cipolla e la zucca a fiamma vivace facendoli leggermente dorare.

  2. Unite l’acqua ed un pizzico di sale, chiudete la pentola a pressione ed alzate al fiamma al massimo. Quando sentirete il sibilo e portate la fiamma al minimo e lasciate cuocere 10 minuti, aprite la pentola a pressione facendo prima uscire completamente il vapore. Riducete la zucca con cipolla in purea usando o uno schiaccia patate o la forchetta.

  3. Unite il burro tagliato a pezzetti e fatelo sciogliere a fiamma bassa e regolate di sale se necessario. Servite il vostro purè di zucca sia caldo che freddo.

Note

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente! SE cliccate sui tasti social in alto a destra vedrete anche i miei canali Instagram, Youtube, Twitter e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.