Polpette all’ascolana

Polpette all’ascolana facili e gustose, croccanti fuori e tenere e succose dentro! Una variante gustosa che unisce tradizione ed innovazione. Amici buongustai bentornati o bentrovati nella mia cucina, oggi ci diamo al fritto, che tanto adoro, ed a una ricetta della tradizione Marchigiana rivisitata modificando le dosi e le consistenze in modo da avere delle gustosissime polpette dalla panatura croccante ed il ripieno morbido e saporito. Noi le abbiamo adorate tant’è che ci abbiamo fatto sia l’antipasto che un secondo piatto accompagnato da dell’insalata verde. E voi che aspettate a provarle? Questa è una di quelle classiche ricetta che ci stai più tempo a scriverle/leggerle che a prepararle. Non perdetevi anche:
Polpette di carne e zucchine
Polpette di patate filanti
Polpette di tonno e zucchine
Polpette di merluzzo con patatine

Polpette all'ascolana
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 – 15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

Ingredienti:

  • macinato misto 300 g
  • Mortadella 100 g
  • Olive verdi (denocciolate) 300 g
  • Parmigiano reggiano 100 g
  • Uova 3
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Vino bianco secco Mezzo bicchiere
  • Pangrattato q.b.
  • Farina 00 q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Scorza di limone 1
  • Aglio in polvere q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

Preparazione:

  1. Prendete l’olio extravergine d’oliva e versatene 2 cucchiai in una padella dai bordi alti, fateci rosolare la carne macinata mista.

  2. Sfumate con il vino bianco e lasciate cuocere per 5 minuti a fuoco medio basso mescolando spesso.

  3. Appena sara’ cotto spegnete la fiamma, trasferite il tutto in un contenitore dai bordi alti e lasciate freddare.

  4. Tritate finemente la mortadella ed aggiungetela al mix di macinato che avete preparato e che nel frattempo si sara’ freddato.

  5. Mescolate ed aggiungete anche il parmigiano, l’aglio, 1 uovo, il prezzemolo lavato e tritato.

  6. Continuate a mescolare ed aggiungete un pizzico di sale, il pepe, la scorza del limone grattugiata, un pizzico di noce moscata e le olive verde tritate grossolanamente.

  7. Mescolate con le mani in modo da avere un composto bene amalgamato, formate delle palline grandi come una noce con l’impasto ed infarinatele accuratamente.

  8. Passate le vostre Polpette all’ascolana nelle restanti uova sbattute ed infine nel pangrattato in modo da ricoprirle interamente. Fate scaldare abbondante olio per friggere  e tuffateci delicatamente le vostre Polpette all’ascolana.

  9. Friggetele in modo da farle dorare da tutti i lati, asciugate l’unto in eccesso e servite in tavola sia calde che tiepide.

  10. Polpette ascolana

Note

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente! Se cliccate sui tasti social in alto a destra vedrete anche i miei canali InstagramYoutubeTwitter e Pinterest

Precedente Budino di soia Successivo Pasta rucola e pancetta

Lascia un commento