Cipolla in agrodolce il contorno perfetto per dei super panini o per un delizioso antipasto. Pochi ingredienti per una cipolla tenera e saporita. Amici buongustai bentornati nella mia cucina, oggi vi posto la ricetta che mi ha iniziato al consumo della cipolla, prima non riuscivo a sopportarla nemmeno nel sugo mentre adesso ne sono dipendente e schiva. Per preparare questa cipolla in agrodolce l’ideale sarebbe usare la cipolla di Giarratana, cipolle enormi estremamente dolci e tenere tipiche appunto del paese di Giarratana nella mia Sicilia, ma se non le trovate usate delle cipolle bianche grandi e prestate più attenzione durante la cottura affinché non si friggano ma restino morbide e compatte.

Ingredienti per 4:

  • 1 kg di cipolle di Giarratana o cipolle bianche dolci
  • 100 ml di aceto di vino bianco
  • 3 cucchiaini di zucchero
  • un pizzico di sale
  • acqua q.b.
  • olio extravergine d’oliva

Cipolla in agrodolce

PREPARAZIONE:

Prendete le cipolle, eliminate lo strato più esterno e spuntatele. Tagliate le cipolle a spicchi di mezzo cm. In una padella dai bordi alti versate due cucchiai d’olio extravergine d’oliva ed aggiungete la cipolla, portate tutto sul fuoco a fiamma bassa mescolando spesso finchè la cipolla non si sarà scurita leggermente. Fate sciogliere lo zucchero nell’aceto di vino bianco e versatene metà sula cipolla, mescolate e fate cuocere finchè l’aceto non sarà evaporato. Versate abbondante acqua fino a ricoprire la cipolla, salate leggermente e coprite con il coperchio lasciando cuocere finchè l’acqua non sarà quasi completamente evaporata.

Mescolate con un cucchiaio di legno, versate il restante aceto zuccherato e ripetete la stessa operazione di prima. Aggiungete acqua fin quando la cipolla non sarà tenera. Tutto il processo di cottura dovrebbe durare circa 1 ora se desiderate una cipolla in agrodolce molto tenera ed ambrata. Conservate la cipolla in agrodolce in un contenitore con coperchio e consumarla entro massimo 4 giorni.

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente! SE cliccate sui tasti social in alto a destra vedrete anche i miei canali Instagram, Youtube, Twitter e Pinterest!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *