Crea sito

Chiacchiere senza lattosio

Chiacchiere senza lattosio il dolce fritto tipico del Carnevale anche per intolleranti! Ricoperte da delizioso zucchero a velo e piene di bolle. Amici buongustai bentornati o bentrovati nella mia cucina, siete pronti alla frenesia del Carnevale? E’ il momento di riprendere le maschere dai cassetti, ricoprirci di stelle filanti e dare ai bambini i coriandoli che ci resteranno addosso ed in giro per casa per mesi. Questa è senza dubbio la festa dei bambini e per renderla ancora più speciale a noi grandi non resta che rispettare le tradizioni e preparare quello che di più tipico questa festa offre. Ma se hai un problema d’intolleranza al lattosio? Be nessun problema perchè questa è la ricetta giusta, perciò ecco a voi le mie chiacchiere senza lattosio! Non perdetevi anche:
Chiacchiere di carnevale senza uova
Biscotti maschere veneziane
Chiacchiere al limone
Farfalle arlecchino

Chiacchiere
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo40 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gFarina 00
  • 40 gZucchero
  • 1Uova
  • 20 mlLatte di riso
  • 1 cucchiaioVino bianco secco
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Olio di semi di arachide
  • q.b.Zucchero a velo
  • 20 gMargarina vegetale (o burro senza lattosio)

Preparazione

  1. In una ciotola setacciate la farina, aggiungete lo zucchero ed il pizzico di sale e formate una fontana con il buco centrale.

  2. Fate sciogliere la margarina vegetale, senza però farlo sfrigolare, e versatelo al centro della fontana. Aggiungete anche l’uovo ed iniziate a mescolate con una forchetta finchè non inizia ad agglomerarsi.

  3. Adesso unite il latte versando lentamente mentre impastate a mano. Continuate a lavorare il composto fino a formare un panetto compatto. Se il panetto dovesse risultare troppo duro aggiungete poco vino, se risulta troppo appiccicoso aggiungete poca farina.

  4. Formate un panetto ed avvolgetelo nella pellicola, quindi lasciate riposare in frigorifero per 40 minuti. Infarinate un piano di lavoro e stendete metà impasto per volta con il mattarello fino ad ottenere uno spessore molto sottile. Piegate il vostro impasto in due e riprendete a stenderlo.

  5. Se avete una macchina stendi-pasta iniziate a stendere metà impasto dello spessore 4 , piegate l’impasto in due e ripassate. Portate lo spessore a 2 e ripetete l’operazione delle pieghe almeno una volta e stendete. Se volete potete ripassarla ad 1 per avere delle chiacchiere super sottili.

  6. Ricordate d’infarinare bene la sfoglia ad ogni passaggio. Tagliate la sfoglia in rettangoli della larghezza che preferite e praticate uno o due tagli al centro.

  7. Fate scaldare abbondante olio, la temperatura ideale dell’olio dovrebbe essere di 170°C, e friggete massimo 2 chiacchiere alla volta se sono tagliate a rettangoli grandi e massimo 3 alla volta se sono più piccole.

  8. Appena le chiacchiere saliranno in superficie fatele sprofondare delicatamente con una forchetta così da facilitare la formazione delle bolle. Giratela dopo pochi secondi e fate formare le bolle anche dall’altro lato. In totale la cottura delle chiacchiere non dovrebbe superare i 10 secondi.

  9. Prendete la chiacchiere e lasciatele colare su carta assorbente da cucina, o su carta paglia, e fatele freddare.

  10. Spolverizzate le vostre Chiacchiere con abbondante zucchero a velo e servite in tavola.

  11. Chiacchiere ricetta
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.