Carciofi in pastella un modo goloso per mangiare la verdura tenera dentro e croccante fuori. Questi carciofi sono perfetti come antipasto! Amici buongustai bentornati nella mia cucina, oggi ho preparato dei deliziosi carciofi che potrete preparare come antipasto ed anche come aperitivo per la vostra pausa con gli amici. L’economia del paese dove vivo si basa quasi esclusivamente sull’agricoltura e siamo famosi per la produzione di carciofi quindi questa verdura da me proprio non manca, ed è pure economica perchè è praticamente a km zero, e so prepararli in tantissimi modi. Quindi se amate anche voi i carciofi restate sempre sintonizzati perchè ho per voi tantissime ricettine da proporvi!

Ingredienti per 2:

  • 4 carciofi
  • 150 g di farina 00
  • prezzemolo q.b.
  • mezzo limone
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di vino bianco
  • sale e pepe
  • olio per friggere
  • aglio in polvere

Carciofi in pastella

PREPARAZIONE:

Prendete i carciofi, eliminate tutte le foglie esterne e dure e mondateli. Con un coltello eliminate le punte e tagliate i cuori del carciofo prima in 2 metà e poi dividete ogni metà nuovamente in 2 o  3 spicchi, a seconda della dimensione del carciofo. Con un coltellino affilato eliminate la barbetta da ogni spicchi di carciofo ed immergeteli in abbondante acqua in cui avrete spremuto il mezzo limone. Setacciate la farina in una terrina ed unitevi il sale ed il pepe, tritate il prezzemolo lavato ed asciugato ed unitelo alla farina. Aggiungete le uova sbattute ed il vino quindi amalgamate il tutto evitando la formazione di grumi.

Fate sbollentare i carciofi in abbondante acqua salata per 4 minuti, quindi sgocciolateli ed asciugateli. Immergeteli nella pastella e mescolate.

In una padella dai bordi alti scaldate abbondante olio per friggete, quando sarà ben caldo immergeteci uno spicchio di carciofo sgocciolato alla volta lasciando dello spazio tra un carciofo e l’altro.

Lasciate dorate gli spicchi di carciofi in pastella in ogni lato girandoli a metà cottura, sgocciolateli su carta da cucina e salateli leggermente. Proseguite fino al termine dei carciofi. Servite i vostri carciofi in pastella sia caldi che freddi.

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del  blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente!

 

1 Comment on Carciofi in pastella

  1. simona
    10/03/2017 at 21:15 (7 mesi ago)

    mi piacciono da impazzire!!! ma sai che col cellulare fatico a commentare su giallo zafferano? (ora ho il pc) ma perchè 🙁 uffa ….uffa ufffffffa!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *