Beignets

Beignets di New Orleans, deliziosi e soffici dolci fritti tipici di carnevale. Diventati famosi anche grazie alla Principessa ed il ranocchio! Miei buongustai bentornati o bentrovati nella mia piccola cucina, siete pronti per partire con un viaggio mangereccio fino alla splendida città di New Orleans? Io si perchè mi sono innamorata già nel 2009 di questi “bignè”, quando li vidi preparare da Tiana nel film Disney “La principessa ed il ranocchio”, e devo dire che sono meravigliosamente soffici, deliziosi e per niente unti. Super promossi! Non perdetevi anche:
Arepas di Encanto
Apple Pie – Torta di mele
Pumpkin spice latte
Biscotti burro di arachidi e cioccolato

beignets
  • DifficoltàFacile
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • PorzioniCirca 30 beignets
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaAmericana

Ingredienti

400 g farina 00
50 g zucchero
160 ml latte (per me senza lattosio)
8 g lievito di birra secco
45 g burro (per me senza lattosio)
1 uovo
5 g sale
1 cucchiaino vaniglia
q.b. olio di semi

Ingredienti per il finale:

q.b. miele

Strumenti

Schiumarole + schiumaiola

Preparazione:

Per preparare i Beignets per prima cosa versiamo in una ciotola il latte, la vaniglia, lo zucchero ed il lievito secco in polvere. Mescolate e coprite con la pellicola e lasciate riposare 10 minuti.

In una ciotola più grande e capiente setacciate la farina, unite il sale e mescolate. Versate il lievitino e che avete preparato prima e l’uovo sbattuto, ed iniziate ad impastare.

Fate sciogliere il burro e versatelo sopra l’impasto non ancora compattato del tutto e riprendete ad impastare. Infarinate un piano da lavoro e versateci sopra l’impasto e riprendete ad impastare fino ad avere un panetto compatto e liscio.

Oliate leggermente una ciotola ed adagiateci l’impasto al suo interno l’impasto. Coprite con pellicola e con un canovaccio o una coperta e lasciate lievitare per 2 ore e mezza, fin quando non avrà raddoppiato il suo volume.

Infarinate un piano di lavoro ed adagiateci sopra l’impasto, stendetelo con un mattarello con un spessore di mezzo cm. Con una rotella per pizza o un coltello ricavatene delle strisce verticali e poi orizzontali, in modo da avere dei rettangoli delle stesse dimensioni.

Versate abbondante olio di semi in una padella dai bordi alti, quando sarà ben caldo tuffateci pochi beignets alla volta, ci vorranno pochi secondi affinché inizino a gonfiare ed a scurirsi, rigirateli e fateli dorare anche dall’altro lato.

Scolateli aiutandovi con una schiumarola come questa, e adagiateli su un piatto rivestito di carta paglia o da un tovagliolo. Continuare filo a terminare l’impasto.

Servite i vostri Beignets versandoci sopra il miele a filo e spolverizzandoli di zucchero a velo abbondante.

beignets di new orleans ricetta

Consigli e conservazione:

Per una versione più speziata potete aggiungere mezzo cucchiaino di cannella e mezzo di noce moscata all’impasto.
Si consiglia di consumarli il giorno stesso della cottura.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.