Arancini alla norma l’evoluzione dell’arancino/a con l’aggiunta della melanzane per uno street food da tradizione ancora più buono! Amici buongustai bentornati nella mia cucina, oggi vi porto dritti in Sicilia parlandovi di uno dei nostri prodotti tipici, il fiore del cibo siciliano: l’Arancino (ma se andate nelle zone di Palermo o comunque nella Sicilia Occidentale ricordate che di chiama arancinA). Ma non vi ho preparato il solito arancino ma bensì l’arancino alla norma, cioè ripieno di melanzane e ricotta salata. La prima volta che assaggiai questo arancino mi trovavo a Ragusa e fu amore al primo morso, potevo forse non provare a replicarlo in casa? Visto che avevo anche la friggitrice a portata di mano e carica di olio perchè non approfittarne? La realizzazione della ricetta è più facile di quanto si possa credere, una volta acquisita manualità potrete aprire la vostra personale arancineria!

Ingredienti per 12 arancini alla norma:

  • 500 g di riso originario o per arancini
  • 1 melanzana media
  • 1 l di brodo vegetale
  • 50 g di burro
  • sale e pepe
  • sugo q.b.
  • 1 uovo
  • pangrattato q.b.
  • olio per friggere
  • 2 mozzarelle
  • 50 g di ricotta salata
  • farina 00

Arancini alla norma

PREPARAZIONE:

Per prima cosa preparate il riso cuocendolo in 1 litro d’acqua salata con il burro sciolto all’interno, una volta al dente adagiatelo su un piano e fatelo intiepidire. Tagliate a fette di 1 cm le melanzane, friggetele in abbondante olio caldo e tagliatele a cubetti eliminando la buccia. Mettete le melanzane in una ciotola ed aggiungeteci 3 cucchiai di sugo ed un pizzico di pepe, tritate le mozzarelle ed aggiungetela al ripieno insieme alla ricotta salata. Prendete il riso ormai intiepidito e posizionatelo in una ciotola, aggiungete due cucchiai di sugo alla volta finchè il riso non sarà tutto colorato di rosso, assemblate gli arancini con le mani o con l’aiuto di un apposita forma, posizionate al centro il pieno e richiudete con altro riso.

Preparate la pastella con l’uovo, la farina 00 e dell’acqua in modo d’avere una pastella abbastanza liquida, salate leggermente. Immergete nella pastella ed impanate ogni arancino nel pangrattato., lasciate riposare in frigorifero mezz’ora e fate scaldare abbondante olio per friggere. Una volta che l’olio sarà ben caldo tuffate delicatamente pochi arancini alla norma alla volta finchè non saranno dorati da tutti i lati.

Fate intiepidire leggermente e consumate i vostri arancini alla norma ancora tiepidi.

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente!

 

1 Comment on Arancini alla norma

  1. Simona
    21/08/2017 at 20:41 (3 mesi ago)

    eccoli!!!! anzi eccole 🙂 che super golosità pazzesca cara!
    scusami se commento sempre su fb e poco qui, non so perchè ma mi si aprono cento finestre che devo chiudere e ci metto una vita prima di riuscire a commentare, avrò un problema con gz non so.. mica solo da te eh… ma sulla piattaforma in generale mah non so …ma sappi che le guardo tutte le tue ricette

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *