Stufato di lenticchie con verdure

Le lenticchie sono legumi veloci da cucinare che non necessitano di ammollo, per consuitudine vengono consumate durante il cenone di Capodanno perché la tradizione vuole che portino soldi e fortuna, ma in un’alimentazione sana ed equilibrata sarebbe opportuno consumarle spesso durante tutto l’anno
Lo stufato di lenticchie e verdure è un piatto molto saporito e leggero da abbinare a riso o altri cereali, ma anche a un buon pane

Stufato di lenticchie con verdure
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

80 g lenticchie secche
1 gambo sedano
1/2 cipolla dorata (media)
1 carota (media)
1 spicchio aglio fresco
1 foglio alloro
1 peperoncino secco
100 g brodo vegetale
270 g acqua
1 pizzico sale marino integrale (fino)
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
20 g vino bianco

Strumenti

1 Pentola
1 Padella
1 Tagliere
1 Coltello

Passaggi

Lavate le lenticchie e ponetele in una pentola con acqua fredda (circa 200gr.) portate a bollore e fate cuocere per assorbimento a fuoco basso con coperchio fino a quando saranno morbide
Nel frattempo tagliate le verdure a cubetti.
Versate per prima la cipolla in una padella dai bordi alti con la foglia d’alloro, un cucchiaio d’olio, lo spicchio d’aglio, il peperoncino privato dei semini e fate rosolare

Quando la cipolla sarà imbiondita aggiungete carota, sedano e il sale, fate rosolare ancora un paio di minuti poi sfumate con il vino bianco, a questo punto unite 70gr. di acqua, coprite e cuocete a fuoco basso fino a quando le verdure saranno morbide, ma ancora croccanti

Dopodiché unite le lenticchie e mescolate, poi aggiungete 100gr. di brodo vegetale e un cucchiaio d’olio
Fate cuocere ancora qualche minuto e se necessario aggiustate di sale

Servitele calde, con un filo d’olio a crudo

Conservazione

Le lenticchie possono essere cotte in anticipo e conservate in frigo dentro un contenitore di vetro con coperchio per due giorni

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinachetipassa

Ciao sono Oriana , mi piace cucinare da sempre , quando ero bambina , la domenica mattina ,mi sedevo in cucina per guadare la nonna mentre impastava e preparava il ragù... guai a toccare però !!! Quando cucino il tempo vola , passa leggero e mi libera la mente . Prendersi il tempo per cucinare è un modo per aver cura di se . I miei sono piatti semplici con ingredienti di qualità e di stagione .