Vellutata di verdure

La vellutata di verdure è un primo profumato, dalla consistenza cremosa, ottimo servito con crostini di buon pane. La vellutata è un vero e proprio confort food, perfetta da gustare calda sia in autunno che in inverno. A base di verdure miste, soprattutto zucca e aromatizzata con salvia e funghi porcini secchi. Piatto dal gusto ricco e avvolgente, reso ancora più cremoso dall’aggiunta di yogurt vegetale con curcuma e prezzemolo.

Forse potrebbe interessarvi anche la Crema di zucca e funghi champignon

Vellutata di verdure
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

Vellutata di verdure

250 g zucca delica (mondata )
60 g porro
1 carota (media)
90 g patata americana (mondata )
1 foglia alloro
4 foglie salvia
1 cucchiaio prezzemolo tritato (fresco)
6 g funghi secchi
5 g sale marino integrale (fino)
750 g acqua (calda)
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
60 g yogurt (vegetale, di mandorle o soia)
1 pizzico curcuma in polvere

Ingredienti per i crostini

130 g pane (con pasta madre)
1 spicchio aglio (piccolo, oppure mezzo)
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
1 peperoncino (secco)

Strumenti

Vellutata di verdure

1 Pentola
1 Padella
1 Tagliere
1 Coltello
1 Frullatore a immersione
1 Ciotolina

Passaggi

Vellutata di verdure

Vellutata

Per iniziare, fate ammollare i funghi in acqua calda, quindi trascorso il tempo necessario, scolateli e strizzateli. Successivamente metteteli nella pentola insieme alla foglia d’alloro, la salvia spezzetata, e il porro tagliato a rondelle, poi aggiungete un cucchiaio d’olio e fate soffriggere leggermente.

Vellutata

Dopodiché, unite zucca, carota e patata americana tagliate a cubetti, fate rosolare e aggiungete sale e acqua calda.

Ora, mettete sul fornello e fate cuocere a fuoco medio, con coperchio per circa 30/35 minuti, o fino a che le verdure saranno ammorbidite.

Nel frattempo, fate dorare lo spicchio d’aglio con due cucchiai d’olio e il peperoncino, quindi versate il pane tagliato a dadini nell’olio aromatizzato e fatelo abrustolire.

Fuori dal fuoco, dopo aver eliminato l’alloro, frullate le verdure, fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Vellutata

Inoltre, tritate il prezzemolo e mescolatelo allo yogurt con un pizzico di curcuma. Infine impiattate la vellutata, quindi servitela guarnita con lo yogurt aromatizzato e i crostini a parte.

Conservazione

La vellutata può essere conservata in frigorifero per 2/3 giorni in un contenitore di vetro con coperchio.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinachetipassa

Ciao sono Oriana , mi piace cucinare da sempre , quando ero bambina , la domenica mattina ,mi sedevo in cucina per guadare la nonna mentre impastava e preparava il ragù... guai a toccare però !!! Quando cucino il tempo vola , passa leggero e mi libera la mente . Prendersi il tempo per cucinare è un modo per aver cura di se . I miei sono piatti semplici con ingredienti di qualità e di stagione .