Involtini di verza e riso gratinati

Gli involtini di verza e riso gratinati sono un primo ricco di verdura, morbido all’interno e croccante in superfice. Un piatto sano, semplice e appetitoso, preparato con riso biologico semintegrale, zucca delica e foglie sbollentate di verza.

Involtini di verza e riso gratinati
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo40 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

Involtini di verza e riso gratinati

300 g cavolo verza (foglie)
230 g zucca delica
40 g porro
140 g riso (semintegrale )
400 g brodo vegetale
20 g vino bianco
20 g burro di mandorle
1 foglia alloro
1 cucchiaio prezzemolo tritato
5 cucchiai olio extravergine d’oliva
15 g farina di mandorle
10 g lievito alimentare
3 g sale marino integrale (fino)

Strumenti

Involtini di verza e riso gratinati

2 Pentole
1 Padella dai bordi alti
1 Tagliere
1 Teglia rettangolare da 25×18

Passaggi

Involtini di verza

Innanzitutto, mondate la zucca, tagliatela a pezzi, poi cuocetela in acqua salata e scolatela. Di seguito preparate il risotto; in una padella mettete la foglia d’alloro, il porro tagliato finemente e un cucchiaio d’olio, poi fate soffriggere a fuoco basso.

Involtini di verza

Dopodiché, sciacquate e scolate il riso, quindi versatelo nella padella, fatelo tostare, poi sfumate con il vino bianco.

Ora, cuocete il riso al dente, aggiungendo il brodo vegetale poco alla volta, poi schiacciate la zucca con una forchetta, fino ad ottenere una purea e unitela al risotto. Se necessario aggiustate di sale.

Mantecate con il burro di mandorle, aggiungete il prezzemolo, mescolate e lasciate intiepidire.

Nel frattempo, lavate le foglie di verza e sbollentatele per un paio di minuti in abbondante acqua salata, poi scolatele e passatele sotto acqua corrente fredda. Inoltre tamponate ogni foglia con carta assorbente e eliminate la costa centrale. Ora, mettete al centro della foglia un cucchiaio di risotto e avvolgetela.

Ungete la teglia con un cucchiaio d’olio e disponetevi dentro gli involtini vicini gli uni agli altri.

Successivamente, miscelate il lievito alimentare con la farina di mandorle e il sale, poi distribuitela uniformemente sopra gli involtini, inoltre aggiungete l’olio rimasto a filo.

Involtini di verza

Infine, preriscaldate il forno ventilato a 190°, cuocete per 25/30 minuti e serviteli caldi.

Note

Come ripieno potete usare un qualsiasi risotto avanzato.

Se le foglie di verza fossero troppo grandi potete dividerle in due o più parti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinachetipassa

Ciao sono Oriana , mi piace cucinare da sempre , quando ero bambina , la domenica mattina ,mi sedevo in cucina per guadare la nonna mentre impastava e preparava il ragù... guai a toccare però !!! Quando cucino il tempo vola , passa leggero e mi libera la mente . Prendersi il tempo per cucinare è un modo per aver cura di se . I miei sono piatti semplici con ingredienti di qualità e di stagione .