Insalata di riso settembrina

L’insalata di riso settembrina è un piatto molto semplice, ma saporito che può essere consumato freddo o tiepido.

Settembre è il mese del cambiamento che ci accompagnerà verso l’autunno, quando l’aria diventerà più fresca e i colori della natura, vireranno verso i colori giallo, arancione e rosso. Decisamente il periodo dell’anno che preferisco.

Stagione di funghi e pere, che mi hanno ispirato questa insalata di tarda estate con riso basmati integrale.

Insalata di riso settembrina
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno

Ingredienti

Insalata di riso settembrina

70 g riso Basmati (integrale)
150 g acqua (o brodo vegetale )
150 g funghi prataioli (champignon) (puliti)
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
2 g sale marino integrale (fino)
1 cucchiaio prezzemolo tritato
20 g valeriana (songino)
20 g gherigli di noci
1/2 pera (nashi)

Strumenti

Insalata di riso settembrina

1 Pentola
1 Padella
1 Tagliere
1 Ciotola

Passaggi

Insalata di riso

Per iniziare, lavate il riso basmati sotto acqua corrente, poi lasciatelo in ammollo per almeno sei ore. Trascorso il tempo necessario, scolatelo e ponetelo in una pentola con acqua fredda e un pizzico di sale, oppure brodo vegetale. Portate a bollore e lasciate cuocere per assorbimento con coperchio a fuoco basso. Dopodiché versatelo in una ciotola e conditelo con un cucchiaio d’olio.

Insalata di riso

Nel frattempo che il riso cuoce, pulite i funghi e tagliateli a fettine dello spessore di alcuni millimetri, poi fate scaldare un cucchiaio d’olio in una padella e versatevi dentro i funghi, unite il sale, mescolate e fateli cuocere coperti, fino a quando non avranno rilasciato la loro acqua di vegetazione e fate asciugare. Inoltre aggiungete il prezzemolo tritato, rosolate e spegnete.

Ora, lavate e tamponate la valeriana, poi mondate mezza pera e tagliatela a piccoli pezzi.

Insalata di riso

Quindi, unite i funghi al riso, aggiungete la valeriana e mescolate, infine guarnite con gherigli di noci e pezzi di pera.

Note

Il riso basmati, come tutti i cereali integrali, ha necessità di stare in ammollo prima di essere cucinato, in modo che si ammorbidisca. Questo serve a rendere la cottura più veloce, ma anche ad eliminare l’acido fitico in esso contenuto, un antinutriente che limita l’assorbimento di alcuni minerali a livello intestinale. Per cui è bene lasciare a bagno il riso integrale per una notte. Per il riso basmati, avendo un chicco molto sottile, bastano sei ore.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinachetipassa

Ciao sono Oriana , mi piace cucinare da sempre , quando ero bambina , la domenica mattina ,mi sedevo in cucina per guadare la nonna mentre impastava e preparava il ragù... guai a toccare però !!! Quando cucino il tempo vola , passa leggero e mi libera la mente . Prendersi il tempo per cucinare è un modo per aver cura di se . I miei sono piatti semplici con ingredienti di qualità e di stagione .