Insalata di finocchi

L’insalata di finocchi è rinfrescate, leggera e aromatica. Molto veloce e semplice da preparare, è uno dei contorni invernali che preferisco. Sfiziosa e colorata fa la sua bella figura anche sulle tavole natalizie.

I finocchi sono ortaggi tipici della stagione più fredda, buoni e versatili si prestano ad essere cotti, per esempio gratinati al forno, saltati in padella o bolliti, oppure consumati crudi, in pinzimonio o in insalate. In questa ricetta ho voluto abbinarli ad altri ingredienti, anch’essi tipicamente invernali come spicchi di mandarino, gherigli di noci e arilli di melagrana, il tutto condito con olio di sesamo e gomasio. Questo abbinamento fa si che questo piatto oltre che bello da vedere sia anche sano, perché ricco di proprietà nutritive, come vitamine soprattutto C ed E, sali minerali e fibre. Inoltre l’olio di sesamo biologico estratto a freddo, è una fonte di acidi grassi essenziali e calcio.

Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbe interessarvi anche Insalata invernale Insalata natalizia al profumo d’arancia

Insalata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàInverno

Ingredienti

Insalata di finocchi

1 finocchio (grande)
12 g succo di mandarino (succo)
6 spicchi mandarino
15 g gherigli di noci
20 g arilli di melagrana
2 cucchiaini gomasio
1 cucchiaio olio di sesamo

Strumenti

Insalata di finocchi

1 Ciotola
1 Mandolina
1 Spremiagrumi

Passaggi

Preparazione dell’insalata

Insalata

Innanzitutto mondate e lavate il finocchio, dividetelo in quattro spicchi, poi con la mandolina tagliatelo a fettine sottili. Dopodiché, unite un cucchiaio di olio di sesamo, inoltre spremete mezzo mandarino, aggiungetelo al finocchio e mescolate.

Successivamente aprite una melagrana, prelevate gli arilli e versateli nella ciotola con i gherigli di noci e gli spicchi di mandarino tagliati a metà.

Insalata

Infine unite il gomasio, mescolate e servite l’insalata fresca oppure a temperatura ambiente.

Consigli

Per non perdere la freschezza e le sue proprietà nutritive, l’insalata andrebbe consumata appena pronta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinachetipassa

Ciao sono Oriana , mi piace cucinare da sempre , quando ero bambina , la domenica mattina ,mi sedevo in cucina per guadare la nonna mentre impastava e preparava il ragù... guai a toccare però !!! Quando cucino il tempo vola , passa leggero e mi libera la mente . Prendersi il tempo per cucinare è un modo per aver cura di se . I miei sono piatti semplici con ingredienti di qualità e di stagione .