Gnocchi di patate viola con zucchine

Gli gnocchi di patate viola con zucchine sono un primo piatto colorato, leggero e poco calorico, adatto alla stagione estiva.

Le patate viola, appartenenti alla famiglia delle solanacee, provengono in origine dal Perù. Sono tuberi dal caratteristico colore viola e proprio per questo, a differenza delle più tradizionali patate, sono ricche di antociani, sostanze con proprietà antiossidanti, le stesse che si trovano nei mirtilli.

Ginocchio di patate viola
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti per gli gnocchi

Gnocchi di patate viola con zucchine

300 g patate viola
100 g farina tipo 2 (+ 20gr. per la spianatoia )
1 pizzico sale marino integrale (fino)

Ingredienti per il condimento

280 g zucchine (piccole)
1 spicchio aglio
Qualche foglia salvia (fresca )
Qualche foglia menta (fresca)
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
3 g sale marino integrale (fino)
80 g acqua (calda)
1 cucchiaio lievito alimentare

Strumenti

Gnocchi di patate viola con zucchine

1 Pentola
1 Padella
1 Tagliere
1 Spianatoia
1 Tarocco in metallo
1 Rigagnocchi
1 Schiacciapatate
1 Frullatore a immersione

Passaggi per la preparazione del condimento

Gnocchi di patate viola con zucchine

Gnocchi di patate viola

Lavate, asciugate e spuntate le zucchine, dopodiché tagliatele a rondelle dello spessore di mezzo centimetro circa.

Gnocchi di patate viola

Spellate l’aglio ed eliminate il germoglio interno, inoltre tritatelo grossolanamente insieme alle foglie di salvia e menta, poi fate soffriggere con due cucchiai d’olio.

Di seguito, versate le zucchine e fatele rosolare, quindi aggiungete l’acqua per ammorbidirle e poi lasciate dorare.

In conclusione, frullate i 3/4 delle zucchine, insieme ad un cucchiaio raso di lievito alimentare, un cucchiaio d’olio e un poco d’acqua calda.

Passaggi per la preparazione dei gnocchi

Gnocchi di patate viola

Sciacquate bene le patate e immergetele in abbondante acqua fredda, portate a bollore e cuocete, fino a che riuscirete ad infilzarle facilmente con la forchetta, dopodiché scolate, passatele sotto acqua fredda, in modo che possiate sbucciarle senza ustionarvi, quindi schiacciatele e lasciate raffreddare.

Gnocchi di patate viola

Versate la farina sulla spianatoia e aggiungete le patate schiacciate, quindi impastate.

Ora, dividete l’impasto a metà, infarinate la spianatoia e affusolate una parte alla volta, con i palmi delle mani, poi con il tarocco, tagliate dei tocchetti. Passate ogni gnocco sul rigagnocchi o sui rebbi di una forchetta, con un movimento dall’alto verso il basso, dal lato opposto al taglio.

Portate a bollore abbondante acqua salata e versatevi gli gnocchi, quando saranno saliti a galla, lasciate bollire un minuto e scolateli.

Gnocchi di patate viola

Infine, condite con la crema di zucchine e decorate con le zucchine intere.

Consigli

Un trucchetto per preparare gli gnocchi, anche con un giorno di anticipo:

portate a bollore l’acqua, immergetevi gli gnocchi e appena venuti a galla, con la schimarola, passateli immediatamente in una bacinella con acqua fredda e ghiaccio, quindi scolateli e conservateli in frigorifero. Quando vorrete prepararli, prelevateli dal frigo mezz’ora prima e cuoceteli normalmente, seguendo la procedura indicata in ricetta.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinachetipassa

Ciao sono Oriana , mi piace cucinare da sempre , quando ero bambina , la domenica mattina ,mi sedevo in cucina per guadare la nonna mentre impastava e preparava il ragù... guai a toccare però !!! Quando cucino il tempo vola , passa leggero e mi libera la mente . Prendersi il tempo per cucinare è un modo per aver cura di se . I miei sono piatti semplici con ingredienti di qualità e di stagione .