Crema di mele

La crema di mele è un dolce al cucchiaio squisito e naturalmente dolce, molto semplice e veloce da preparare. Ottima come dessert o per colazione e perfetta per la merenda dei bambini. Inoltre, può essere utilizzata per spalmare sul pane o per farcire crostate e torte. A base di mele golden e pochi altri ingredienti come sciroppo d’acero e crema di mandorle, senza latticini, farine, uova e zucchero e resa ancora più golosa da una spolverata di canella e pinoli tostati.

Dal mese di agosto, fino all’autunno inoltrato avviene la raccolta di un frutto delizioso come la mela, alleata della nostra salute. Ricca di pectina, fibra solubile benefica per l’intestino, di vitamine e sali minerali. Può essere consumata in mille modi diversi, sia cruda che cotta.

Crema di mele
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno

Ingredienti

Crema di mele

2 mele Golden
20 g crema di mandorle (senza zucchero )
2 cucchiai sciroppo di acero
1/2 cucchiaio succo di limone
15 g acqua
8 g pinoli
q.b. cannella in polvere

Strumenti^

Crema di mele

1 Pentola
1 Frullatore a immersione
1 Padella
1 Ciotola
1 Coltello
1 Coppette

Passaggi

Crema

Per iniziare, lavate le mele golden sbucciatele e dividetele in quattro spicchi, poi eliminate il torsolo e tagliatele a tocchetti, quindi versatele dentro una ciotola, unite succo di limone, sciroppo d’acero e mescolate.

Crema

Ora, trasferitele in una pentola, possibilmente antiaderente e lasciate cuocere a fuoco basso con coperchio, mescolando ogni tanto, fino a che saranno disfatte e il loro liquida asciugato. Se necessario aggiungete 2/3 cucchiai di acqua. Nel frattempo in una padellina tostate i pinoli.

A cottura ultimata, versatele in un contenitore dai bordi alti, unite la crema di mandorle e frullate bene, fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.

Crema di mele

Trasferite la crema, ancora calda in una coppetta, guarnite con una spolverata di cannella e i pinoli tostati.

Conservazione

La crema può essere conservata due giorni in frigorifero, dentro un contenitore di vetro con coperchio.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinachetipassa

Ciao sono Oriana , mi piace cucinare da sempre , quando ero bambina , la domenica mattina ,mi sedevo in cucina per guadare la nonna mentre impastava e preparava il ragù... guai a toccare però !!! Quando cucino il tempo vola , passa leggero e mi libera la mente . Prendersi il tempo per cucinare è un modo per aver cura di se . I miei sono piatti semplici con ingredienti di qualità e di stagione .