Polpette di pesce persico

Cari amici, oggi propongo una ricetta facile e perfetta per un aperitivo ma a gran sorpresa gradita anche dai bambini, in quanto ho utilizzato un pesce dal sapore più delicato. Pochi ingredienti, poco tempo per la preparazione e il buon risultato è assicurato!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni30 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gpesce Persico (fresco o surgelato)
  • 80 gmollica di pane raffermo
  • 1uovo
  • 1 ciuffodi prezzemolo
  • 1 spicchiodi aglio
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero (facoltativo)
  • olio di semi di girasole
  • q.b.pangrattato

Ti serviranno…

  • 2 Ciotole
  • 1 Padella per friggere
  • 1 Schiaccia aglio
  • 1 Pentola
  • 1 Coltello

Preparazione

  1. Per preparare le polpette di pesce persico cominciamo mettendo sul fuoco una padella con l’acqua e, una volta che questa comincia a bollire, immergiamo il pesce persico e facciamolo cuocere per circa 10 minuti. Togliamo il pesce dall’acqua e lasciamolo raffreddare.

    Nel frattempo ricaviamo la mollica del pane, spezzettiamola e mettiamola in una ciotola ricoperta di acqua, teniamola in ammollo per qualche minuto.

    Riprendiamo il persico e sminuzziamolo in una ciotola con le mani eliminando le spine presenti, uniamo la mollica completamente strizzata dall’acqua, un uovo, l’aglio schiacciato, il prezzemolo tritato, il sale e il pepe.

    Amalgamiamo tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso. Se il composto risulta troppo morbido possiamo metterlo per 15/20 minuti nel frigorifero o, in mancanza di tempo, aggiungere un po di pangrattato.

    Mettiamo l’olio nella padella e poniamola sul fuoco. Nel frattempo procediamo formando delle palline e passiamole nel pangrattato.

    Quando l’olio sarà ben caldo adagiamo le polpette nella padella e cuocerle girandole fino a quando non saranno dorate da tutti i lati.

    Serviamo le nostre polpette ben calde (anche fredde sono deliziose).

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinachepassionex4

Classe 1990, pugliese, moglie e mamma di due splendidi bambini. Ho messo piede in cucina molto presto, avevo 8 anni quando la mia mitica nonna Rosa mi svegliava la domenica mattina (si...lo so...l'unico giorno in cui non si andava a scuola e potevo dormire) per preparare il pranzo di famiglia. La cucina è sempre stata la mia passione, il mio posto sicuro, il mio rimedio naturale contro lo stress. Una passione messa da parte a 23 anni, quando ho deciso di perdermi nei meandri dell'università, fino a ritrovarmi con una laurea in scienze politiche. Ma i fornelli chiamano più dei libri e quindi ho deciso di rimettermi ai fuochi. Amo la cucina tradizionale, adoro sperimentare nuove ricette, nuovi ingredienti e nuovi abbinamenti...ma ho un debole per i lievitati tanto da essere ribattezzata "Pastamatic". Spero che le mie pubblicazioni siano gradite e che questo sia l'inizio di un lungo percorso tutto in salita!