Torta salata prosciutto e formaggio

torta prosciutta e formaggio

Lennon

Questo è un must per riciclare tutto ciò che rimane solitamente dal sabato o domenica…per questo gli ingredienti non sono precisi

  • prosciutto cotto o crudo o pancetta o mortadella….
  • formaggio: fontina, mozzarella, stracchino, fontina, ricotta
  • 2 uova
  • pangrattato (se l’impasto è troppo liquido)
  • sale, pepe
  • una confezione di pasta sfoglia

Innanzi tutto io tiro sottile la pasta sfoglia perchè mi piace di più, ma non è necessario e la buco con la forchetta preparandola sul fondo di una teglia (io uso quelle a cerniera rotonde, comodissime).

Preparo il ripieno tritando o tagliando a pezzetti gli ingredienti e mescolando il tutto aggiungendo il sale e pepe q.b. a seconda dell’affettato utilizzato, se speck o crudo meno sale, se ricotta e cotto un pò di più, e verso il tutto nella teglia.

180° per 25 minuti (importante la cottura della pasta nel fondo, il resto cuoce sempre bene), io talvolta la lascio un pò di più perche è più buona se colorita.

Stand by Me – Ricordo di un’estate (Stand by Me) è un film statunitense del 1986 diretto dal regista Rob Reiner. Il film è tratto dal racconto Il corpo (The Body) contenuto nella raccolta Stagioni diverse di Stephen King. Inizialmente il titolo sarebbe dovuto essere The Body, ma poiché i produttori avevano già deciso di inserire nei titoli di coda della pellicola la famosa canzone di Ben E. King, il titolo fu modificato. La traduzione del titolo originale potrebbe essere “Stai accanto a me” o “Stai dalla mia parte”. Vi hanno partecipato Wil WheatonRiver PhoenixKiefer SutherlandJerry O’ConnellCorey FeldmanJohn Cusack e, unico attore allora famoso, Richard Dreyfuss.

Stand by Me è una canzone di Ben E. King, scritta da Ben E. King, Jerry Leiber e Mike Stoller. Il brano è basato su un gospel del 1955dei The Staple Singers, riadattata a ritmi più moderni dagli autori. È stata pubblicata per la prima volta nel 1961.

Ha raggiunto la top ten dei singoli più venduti negli Stati Uniti per due volte, nel 1961 e nel 1986, in occasione dell’uscita del film Stand by me – Ricordo di un’estate, e il primo posto nella classifica britannica.

Numerose cover del brano sono state pubblicate, la versione più nota è quella di John Lennon, giunta alla ventesima posizione dei singoli più venduti nel Regno Unito.

In Italia, è stata portata al successo da Adriano Celentano con il titolo Pregherò, incisa nel 1962 (un 45 giri, il cui lato B presenta “Pasticcio in Paradiso”). Tra gli autori non risulta Ben E. King, ma Ricky Gianco e Don Backy.

Gigi D’Agostino ne ha fatto una cover nell‘album Lento Violento… e altre storie.

 

[banner network=”altervista” size=”468X60″]

 

Print Friendly, PDF & Email

3 Risposte a “Torta salata prosciutto e formaggio”

  1. io in quella prosciutto e formaggio ci metto anche un po’ di noce moscata gli da’ quel tocco in più che mi piace un sacco!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.