Crea sito

Cinghiale in umido

Ricetta per me di famiglia, in casa si cucina spesso in determinati periodi dell’anno quando lo zio va a caccia… deliziosa la carne di questo animale, e se non sbaglio, credo contenga meno colesterolo della carne di maiale per esempio, grazie al fatto di crescere selvatico.

Per la preperazione:

bollire 15 minuti per far perdere il gusto di selvatico, poi tagliata la carne a pezzi e fatta rosolare con tanta cipolla tritata, olio, sale, pepe e due carote tritate, farla rosolare bene in questo soffritto.

Spruzzo un bicchiere di vino bianco e lascio sfumare.

Aggiungere una foglia di salvia e una di alloro intera da togliere poi alla fine.

Mettere una manciata di funghi secchi ammollati nell’acqua e tritati.

Aggiungere due cucchiai di salsa di pomodoro, poi il brodo q.b. e lasciare cuocere a fuoco lento (la durata dipende dalla qualità della carne e il taglio dei pezzi).

In totale dovrà comunque cuocere almeno 1 ora e mezza.

Se piace aggiungere poco peperoncino.

 

manciata funghi secchi tritati ammollati

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.