Crea sito

Torta mimosa alla nocciola

Torta mimosa alla nocciola

E anche quest’anno per la “festa della Donna” non poteva mancare una nuova versione della Torta mimosa, farcita e arricchita con una crema alla nocciola veramente veramente deliziosa….  Vi mostro subito la ricetta così vi potete mettere subito all’opera… ho usato uno stampo tondo da 26 cm per il pan di spagna, cotta la crema di nocciole nel Bimby, montata la panna mentre raffreddava la crema e tenuto tutto in frigo mentre la torta cuoceva.

Ingredienti per il Pan di Spagna senza lievito:

  • 6 uova fresche a temperatura ambiente
  • qualche goccia di succo di limone
  • 75 g di acqua
  • 1/2 cucchiaino di cremo tartaro
  • 180 g di zucchero di canna
  • 240 g farina 0 o di farro
  • aroma vaniglia
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di raso di bicarbonato

Ingredienti per la crema di nocciole:

  • 150 g di nocciole già sgusciate
  • 130 g di zucchero semolato
  • 50 g di farina 00 ( o di riso 60g)
  • 10 g di amido di mais (maizena)
  • 300 g di latte
  • 10 g di burro
  • 2 tuorli
  • 150 g di panna da montare
  • 15 g di zucchero a velo

__________ Procedimento Bimby __________

1- Per prima cosa prepariamo il pan di spagna che dovrà cuocere e raffreddare prima di manipolarlo, io consiglio di farlo sempre il giorno prima, sarà ancora più gustoso.

Nel boccale pulito e asciutto preparare lo zucchero a velo 15 secondi  velocità  9 e mettere da parte.
Suddividere gli albumi dai tuorli.
Posizionare la farfalla, e versare gli albumi nel boccale, montare 3 minuti velocità 4. 
Sempre con lame in movimento aggiungere il succo del limone e il cremor tartaro continuare a montare 4 minuti velocità 4. Togliere dal boccale e versare delicatamente in una ciotola capiente.
Sempre con la farfalla inserita, rimettere lo zucchero nel boccale, aggiungere i tuorli e montare 4 minuti velocità 4 . Unire l’aroma di vaniglia, qualche goccia di limone, il bicarbonato, la farina, l’acqua e il sale e continuare a lavorare 3 minuti velocità 4. 
Unire, il composto agli albumi montati e lavorare dal basso verso l’alto con due forchette per incorporare più aria.
Versare il composto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato.
Cuocere in forno caldo statico 160° per 30 minuti circa.
Lasciare in forno spento qualche minuto.
Prima di toglierla dalla teglia , lasciarlo raffreddare completamente.

2- Mentre la torta cuoce prepariamo la crema di nocciole.

Mettere nel boccale del Bimby le nocciole e lo zucchero semolato e tritare 15 secondi a velocità 10, riunire il tutto sul fondo con la spatola e mescolare 1 minuto a velocità 6.
Riunire nuovamente il contenuto del boccale verso il fondo con l’aiuto della spatola, aggiungere il resto degli ingredienti, la farina, la maizena, il latte, il burro e i tuorli e cuocere per 6 minuti a 90° velocità 4.
A cottura ultimata trasferire in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e lasciare raffreddare completamente.
Nel frattempo montare la panna a neve ben ferma, nel Bimby o in una planetaria è indifferente, l’importante che la panna sia ben fredda di frigo e il boccale/ciotola lo stesso.
A questo punto possiamo unire la panna montata alla crema preparata e ormai fredda, ci aiutiamo con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto senza smontare la crema.

3– Ora che tutti gli elementi sono pronti possiamo comporre la nostra torta mimosa alla nocciola

Tagliamo il Pan di spagna  in 3 dischi uguali di spessore, teniamo quello centrale per fare i dadini per la decorazione, spalmare il 1° pan di spagna con uno strato abbondante di crema di nocciole, chiudere con l’altro disco, ricoprire nuovamente con la crema e anche in tutto il bordo, posizionare in frigo al fresco.
Nel frattempo tagliare a dadini piccoli il disco di pan di spagna rimasto, riprendere la torta e coprire tutta la superficie compresi i bordi con la mimosa di pan di spagna.

La torta Mimosa alla nocciola è pronta per essere servita!!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi restare aggiornato, vieni a mettere un MI PIACE sulla Pagina Facebook , e iscriviti al gruppo di cucina