Crea sito

Risotto con verdure light con il Bimby

Risotto con verdure #light di Jessica Stivaletta

Un’ottima ricetta light per il dopo abbuffate di queste feste, un risotto con verdure preparato con il Bimby semplicissimo da fare e con verdure che si trovano tranquillamente in tutte le nostre cucine …. carote, porri e sedano.. 😉 Se non avete il Bimby non c’è problema, è una ricetta testata anche in tegame e di seguito vi metto tutte le ricette, provatela e fatemi sapere che ne pensate…
Ingredienti:
  • 1 porro
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • 40 g di Vino bianco o rosato (in base ai gusti)
  • 250 g di riso carnaroli
  • 500 g di acqua tiepida
  • 1 cucchiaio dado bimby vegetale
  • 15 g di philadelphia o altro formaggio spalmabile

Procedimento Bimby:
Tagliare a pezzi grossi le verdure (carote, porro e sedano) e versare nel boccale del Bimby, tritare pochi secondi circa 5 a velocità 7.
Salare con un pizzichino di sale e insaporire 4 minuti temperatura varoma velocità 2.
Aggiungere il riso, mescolare con la spatola in dotazione o un classico lecca-pentole e tostare 2 minuti  temperatura varoma, antiorario velocità 2, aggiungere il vino e proseguire 1 minuto, antiorario 100° velocità 2.
Unire l’acqua e il dado bimby, smuovere nuovamente il riso con la spatola e cuocere per i minuti indicati nalla scatola del riso nel mio caso segnava 15-17 minuti e ho impostato 16 minuti.
A fine cottura aggiungere la philadelphia e amalgamare con la spatola.
Essendo un risotto light non ho volutamente messo grana, ma se preferite potete aggiungerlo a vostro gusto. Servire subito caldo e buon appetito!

Risotto con verdure

Procedimento Tradizionale:
Lavare e tagliare le verdure (carote, porro e sedano) a pezzi piccoli, volendo ci si può aiutare con un tritatutto,  versare le verdure in un tegame antiaderente.
Salare con un pizzichino di sale e insaporire per qualche minuto a fiamma vivace.
Aggiungere il riso e tostare, mescolando spesso; versare il vino e lasciare evaporare.
Unire l’acqua e il dado bimby, smuovere il riso con la spatola e lasciare cuocere chiuso con un coperchio per metà dei minuti indicati nella confezione, controllare che il brodo non si sia asciugato troppo (nel caso aggiungerne altro) e smuovere nuovamente il riso.
A fine cottura aggiungere il philadelphia e amalgamare con la spatola.
Essendo un risotto light non ho volutamente messo grana, ma se preferite potete aggiungerlo a vostro gusto. Servire subito caldo e buon appetito!