Crea sito

Ravioli integrali, ripieni di ricotta e spinaci con bimby e senza

Abbiamo tanto tempo da dedicare alla cucina in questo momento, non è vero? e con il motto #io resto a casa mettiamo le mani in pasta e prepariamo questi ravioli integrali, ripieni di ricotta e spinaci. Qui troverete sia la descrizione per il metodo tradizionale sia con il Bimby
Un primo piatto della tradizione sarda, ma che con alcune variazioni sono presenti un pò in tutta Italia, io qui ve li presento nella versione integrale, ma nascono principalmente bianchi con semola e acqua. Ora vediamo insieme gli ingredienti, e se li provate non dimenticate di taggarmi nelle vostre storie di instangram @jessy_stivy 

ravioli integrali di ricotta e spinaci
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Porzioni26 ravioli
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

Per il ripieno

Preparazione

Preparazione tradizionale

  1. Per prima cosa scongelare e cuocere in un padellino i 50 g di spinaci, lasciarli asciugare, e raffreddare. Una volta pronti strizzare e tritare a coltello. 

    In una ciotola  versare 150 g di farina integrale150 g di semola e 100 g di farina 0mescolare con il sale e aggiungere mano a mano 230 g di acqua e un cucchiaio di olio che renderà la pasta più elastica. Lavorare prima con le mani nella ciotola e poi su un piano possibilmente di legno sinché  non si ottiene una palla liscia ed omogenea.  Riporre l’impasto ottenuto in una ciotola e coprire con un canovaccio.

  2. Nel frattempo in un altra ciotola versare 350 g di ricotta schiacciata con una forchetta,  gli spinaci tritati, la farina 0, l’uovo sbattuto, la buccia del limone e il sale e mescolare sinché non è tutto ben amalgamato. Lasciare riposare in frigo.

Preparazione con il Bimby

  1. Per prima cosa prepariamo il ripieno:

    Far asciugare i 50 g di spinaci scongelati nel Bimby con poca acqua, per 10 minuti temperatua Varoma senza tappino,  velocità 1.

    Scolare aiutandosi col cestello e strizzare.

    Tritare gli spinaci con un cucchiaio di farina 3 secondi velocità 7, riportare tutto sul fondo e tritare nuovamente 3 secondi a velocità 7.

    Unire nel boccale i 350 g di ricotta,  l’uovo sbattuto,  il sale, buccia grattugiata di un quarto di limone.  Amalgamare a velocità 3 antiorario per pochi secondi (seguite dal foro del coperchio.  Mettere in una ciotola e lasciare riposare in frigo.

  2. Ora prepariamo la pasta integrale di semola e acqua. 

    Nel Bimby versare tutte le farine: 150 g di farina integrale, 150 g di semola, 100 g di farina 0 , sale e mescolare 5 secondi velocità 4. 

    Umire 230 g di acqua e un filo di olio e lavorare a velocità spiga per 3 minuti

    Lavorare un pò a mano, per formare una palla e lasciare riposare una mezz’oretta. 

Stendere la pasta

  1. Per stendere le sfoglie, prendere pezzi di panetto poco alla volta, schiacciare nella macchinetta prima a spessore grosso, 4-5, ripiegare, e poi andare a spessore più sottile , io ho finito con lo spessore n°2. 

    Sistemare dei mucchietti di impasto nella sfoglia e chiudere, cercando di far uscire le bolle, schiacciare la pasta e tagliare con la rotella dentellata o con un coppapasta. 

  2. Io consiglio gli attrezzi della Tescoma per fare i ravioli, diventa tutto più semplice. E sarà il mio prossimo acquisto !! 

    Questi ravioli si condiscono principalmente con un sugo di pomodoro semplice e pecorino, ma anche con burro e salvia o verdure saltate in padella. Vediamo cosa vi ispira la vostra fantasia. 

Consigli

I ravioli così preparati si devono stendere su dei vassoi cosparsi di farina o semola. Se non li dobbiamo consumare in giornata o al massimo il giorno dopo, conviene metterli così stesi sui vassoi in freezer e una volta congelati, si travano nei sacchetti di plastica e si conservano per 3-4 mesi. 

Note

Spero che anche questa ricetta ti sia piaciuta, se hai dei dubbi o domande, non esitare a chiedere, mi trovi sui vari Social: Facebook e Instangram. Buon lavoro!

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.