Crea sito

Finocchi alla pizzaiola con Bimby e senza

Buongiorno amiche! Come state?
Finalmente è arrivato il momento di descrivere anche questa ricetta!
Ne ho talmente tante da scrivere, idee da provare e bozze da metter giù che non mi bastano più 24 h!! 😱😱
Questa chicca di ricetta me l’ha fatta conoscere la mia amica Patty, anche lei sta sempre cucinando e sperimentando!! 😱 Aggiungerei anche per mia fortuna, perché spesso provo le ricette che condivide e vado sempre a colpo sicuro! 😂😂
Questa volta tocca ai finocchi alla pizzaiola, premetto che io non sono mai stata un’amante dei finocchi cotti, ma pian piano sto scoprendo che preparati in determinati modi, sono super!! E questo è uno di quei casi!! Aaaah!! Dimenticavo di dirvi una cosa importantissima!!! Se siete a dieta, andate oltre… 😂😂 perché la scarpetta è d’obbligo, non riuscirete a fermarvi ai primi 30 g di pane che avete a disposizione nel pasto. 😂😂

Finocchi alla pizzaiola
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gfinocchi (3 medi)
  • 1 spicchioaglio
  • 300 gpassata di pomodoro
  • 1 cucchiaiocapperi
  • 50 golive taggiasche
  • 10 golio di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.origano secco
  • 200 gacqua

Strumenti

  • 1 Padella – antiaderente

Preparazione

Procedimento Tradizionale

  1. Finocchi alla pizzaiola

    Per prima cosa scegliere dei finocchi allungati (femmine) sono quelli più adatti alla cottura, io li ho trovati freschissimi nella cassettina che mi arriva settimanalmente a casa.

    Lavare i finocchi ed eliminare le foglie esterne più rovinate (se ci sono) e i pezzi più duretti nella cima e alla base. Tagliare a listarelle.

  2. finocchi alla pizzaiola

    Tritare lo spicchio d’aglio e lasciarlo soffriggere in padella con l’olio, unire i 300 g di passata di pomodoro, 1 bicchiere d’acqua e far insaporire per almeno 5 minuti a fiamma moderata e con il coperchio.

  3. finocchi alla pizzaiola

    A questo punto possiamo aggiungere i finocchi, copriamo con il resto dell’acqua e portiamo a cottura. Tenere le verdure al dente, saranno molto più buone.

  4. Quasi a fine cottura salare, unire le olive taggiasche, i capperi e lasciare insaporire altri 2 minuti.

    Ecco che i nostri finocchi alla pizzaiola sono pronti per essere gustati… preparate il pane!! 😋😋😍

Procedimento Bimby

  1. Questa ricettina super sfiziosa si può preparare tranquillamente anche nel Bimby, seguendo delle accortezze, ovvero cucineremo i finocchi al varoma, saranno più saporiti e non perderanno le loro proprietà; mentre il sugo lo prepariamo dentro il boccale.. 😉

  2. Laviamo e puliamo i finocchi come descritto sopra, li tagliamo a listarelle e li posizioniamo nel recipiente del varoma.

    Nel frattempo nel boccale posizioniamo l’aglio e lo tritiamo per 5 Secondi a Velocità 8; portiamo tutto in basso con una spatola, aggiungiamo un filo d’olio e lasciamo soffriggere per 2 minuti 100° a Velocità 1.

    Versare nel boccale del Bimby la passata di pomodoro, 100 g di acqua e il sale, chiudere col coperchio, posizionarvi sopra il varoma e cuocere per 20 Minuti temperatura Varoma (o 121°) a Velocità 2.

    A fine cottura controllare che le verdure siano cotte ma ancora al dente, spostare il varoma e tenere i finocchi da parte.

    Ora non ci resta che insaporire il sugo con le olive taggiasche e i capperi, controllare se è il caso di aggiungere un misurino di acqua e cuocere per 5 minuti 100°, Antiorario, Velocità 1.

    Unire le verdure cotte, al sugo dentro il boccale, mescolare e il nostro contorno di finocchi alla pizzaiola è pronto per essere servito!

Zero sprechi

🔹Consiglio di non buttare via le parti più esterne o dure del finocchio, perché tagliuzzate piccole piccole si potranno usare per una vellutata, o nel minestrone o per un risotto di verdure. Si possono anche mettere in un contenitore in freezer e utilizzare al momento del bisogno.

Consigli

🔹Spesso, quando uso il varoma e non lo riempio tutto, controllo in frigo se ho delle altre verdure da cuocere al vapore, le lavo e le inserisco o nel vassoio o nel recipiente. Così risparmio ancora più tempo e corrente.. 😉😊

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.