Crea sito

Estratto di ananas e sedano

E dopo tanti dolci e tanti manicaretti, qualcosa di leggero e sano ci voleva! Per colazione o merenda è la bevanda perfetta! 🍍🍏🍋🥬
P.s.: 🍹A dire il vero ci stava bene anche del gin dentro o rum bianco, maa, maa ho fatto la brava ed è rimasto un estratto di ananas e sedano sano e buonissimo! 😉
Le quantità degli estratti sono sempre approssimative, con queste dosi pressapoco sono usciti 4 bicchieri di succo. Se vi può interessare questo è l’estrattore che uso io: Ariete

Estratto di ananas e sedano
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Porzioni4 Bicchieri
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Strumenti

  • Estrattore

Preparazione

  1. Fare questo succo è la cosa più semplice che esista.

    Per prima cosa laviamo e puliamo tutta la verdura e la frutta, il sedano lo laviamo e lo tagliamo a tocchetti di 5 cm, le foglie cerchiamo di arrotolarle o appallottolarle per metterle dentro l’estrattore.

    Tagliare l’ananas a metà per il lungo, poi dividere in 3 fette, noi ne useremo 2, eliminando la buccia esterna; affettare a tocchetti di 2 cm.

    Lavare la mela e togliere solo il torsolo, tagliare a pezzi.

    Prendere il limone e tagliare in 4 pezzi, prendere uno solo di queste fette e sfilettare la polpa, con un coltello affilato, cercando di togliere anche la parte bianca, così il nostro estratto non sarà amaro.

  2. Ora possiamo inserire frutta e verdura nell’estrattore: alternare qualche pezzo d’ananas con il sedano che rimane più fibroso, poi mela e limone. Unire il bicchiere d’acqua nel boccale della macchina così la aiuterà anche a pulirla, e il nostro estratto è bello pronto.

    Se avete usato frutta fuori frigo, unite del ghiaccio per bere l’estratto di ananas e sedano. Sarà più gustoso.

Consigli

Se vi aggrada potete aggiungere qualche fogliolina di menta🌿🌿 insieme alla mela, vedrete che profumino. Cin cin 🍹🍹

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.